Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Festival del Giallo a Napoli, da De Giovanni a Carrisi

Festival del Giallo a Napoli, da De Giovanni a Carrisi

Cresce la II edizione, 61 autori, 25 al 28 maggio al Grenoble

NAPOLI, 18 maggio 2023, 18:20

Redazione ANSA

ANSACheck

Maurizio De Giovanni colpito da infarto, 'non ? grave ' - RIPRODUZIONE RISERVATA

Maurizio De Giovanni colpito da infarto,  'non ? grave ' - RIPRODUZIONE RISERVATA
Maurizio De Giovanni colpito da infarto, 'non ? grave ' - RIPRODUZIONE RISERVATA

Sessantuno scrittori, trentuno eventi, la seconda edizione del Festival del Giallo Città di Napoli (diretto da Ciro Sabatino, presidente onorario Maurizio De Giovanni), ospitato dall'Istituto Francese Grenoble e dalla console generale Lise Moutoumalaya, dal 25 al 28 maggio, è cresciuto e si annuncia come una grande festa con la presenza dei più amati protagonisti del genere.
    Lungo l'elenco delle adesioni con i ritorni di Carlo Lucarelli a Franco Forte e la partecipazione di Donato Carrisi, Sandrone Dazieri, Gaetano Savatteri (Makari), Alessia Gazzola, Roberto Costantini, Diego De Silva. Da Genova arriva il padre di Julia Kendall, Giancarlo Berardi, da Milano Luca Crovi e Chiara Moscardelli, da Torino Alice Basso (madre del cosy crime) ed Enrico Pandiani, da Bologna Grazia Verasani (Quo vadis, baby?), da Firenze Enrico Solito massimo esperto di Sherlock Holmes in Italia, da Roma Giuseppina Torregrossa (la ginecologa che fuma il sigaro e scrive gialli tradotti in mezza Europa), da Bari Gabriella Genisi e la sua Lolita Lobosco, da Siracusa Cristina Cassar Scalia (l'autrice di Vanina Guarrasi prossima serie Tv di Canale 5), da Cagliari Piergiorgio Pulixi. Tra i napoletani Sara Bilotti, Patrizia Rinaldi, Diego Lama.
    Ci saranno anche un'area giochi dedicata ai 'murder party', una simultanea di scacchi con la pluricampionessa Mariagrazia De Rosa. E ancora e non solo, un processo ad Arsenio Lupin con magistrati e scrittori che conoscono a menadito il ladro più famoso di tutti i tempi. "Questa città è in emergenza culturale gravissima, mai la lettura è stata così lontana dalle giovani generazioni - ha detto De Giovanni - la letteratura popolare è necessaria perchè raggiunge fasce di lettori che non sarebbero mai raggiunte. Questo festival è importante ma le istituzioni non sono attente al suo successo, ringraziamo il Grenoble".
    L'assessore comunale al Turismo Teresa Armato ha anticipato: "partiremo con un primo evento in estate legato al festival, i tour alla scoperta dei luoghi del giallo napoletano".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza