Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

In libreria 'Il corsaro ebreo', romanzo storico dei Calamai

In libreria 'Il corsaro ebreo', romanzo storico dei Calamai

terzo volume della saga con protagonista Diego il conquistatore

ROMA, 09 maggio 2023, 16:12

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

DOMITILLA CALAMAI, MARCO CALAMAI DE MESA, 'IL CORSARO EBREO' (LA LEPRE, PP. 160, EURO 16) Dai Malavoglia al Gattopardo alla Casa degli spiriti: le saghe familiari conquistano lettori in cerca di trame robuste. In questo filone letterario s'inserisce 'Il corsaro ebreo', titolo salgariano per un intreccio di vero e fantastico. Il libro scritto a quattro mani da padre e figlia, Domitilla Calamai e Marco Calamai de Mesa, è il terzo capitolo di una trilogia iniziata con 'La mantella rossa', ambientato alla fine del Quattrocento, quando i Re Cattolici con la conquista del regno di Granada pongono fine a otto secoli di presenza araba nella Penisola iberica; il secondo volume della serie è 'La gatta della Regina', che si svolge nei primi anni Venti del Cinquecento.
    La trilogia inizia con Diego, antenato degli autori. Diego portò la famiglia dall'Andalusia a Tenerife, dove guidò la cavalleria alla conquista dell'ultima isola delle Canarie ancora nelle mani del popolo guanche. Le vicende hanno inizio nel 1492 e si concludono alla fine degli anni Trenta del Cinquecento.
    'Nel tentativo di riscoprire parte delle nostre origini ci siamo trovati avvolti in un'epoca densa di eventi, di intrecci paralleli, di trame a cui non ci è stato possibile sottrarci', spiegano i Calamai.
    ' Il corsaro ebreo' segue le vicende del figlio maggiore di Diego e Clara, Álvaro, abile uomo d'affari sposato con Camilla Delfino. Álvaro si colloca tra la corte di Carlo V e l'ambiente finanziario di Genova, grazie anche agli stretti rapporti con Andrea Doria. Il Mediterraneo è solcato da navi corsare al servizio dell'Impero ottomano, a caccia di ricchi bottini di merci e di uomini da impiegare come schiavi. Álvaro cade nelle mani di Uluch, corsaro ebreo, con cui sviluppa un intenso dialogo prima di essere incarcerato nella fortezza di Tunisi.
    Personaggi di finzione o realmente esistiti occupano la scena di un'epoca segnata da scontri tra due imperi: quello cristiano di Carlo V e quello islamico di Solimano il Magnifico.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza