Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Milano celebra Alessandro Manzoni a 150 anni dalla morte

Milano celebra Alessandro Manzoni a 150 anni dalla morte

Mostre, letture e concerti per ricordare il grande scrittore

MILANO, 05 aprile 2023, 18:43

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Sono passati 150 anni dalla scomparsa di Alessandro Manzoni e Milano, la sua città, lo ricorda con un palinsesto di eventi che coinvolgono le più importanti istituzioni culturali, dalla Biblioteca Nazionale Braidense, al Duomo, alla Casa del Manzoni. Proprio l'abitazione, oggi museo, dove lo scrittore visse con la sua famiglia dal 1813 fino alla morte, avvenuta il 22 maggio del 1873, sarà il cuore pulsante delle celebrazioni che si svolgeranno lungo tutto il corso dell'anno. Casa del Manzoni sarà aperta alla città con ingresso gratuito proprio il 22 maggio fino alle ore 22 e lo stesso giorno sarà il primo di emissione e annullo del francobollo dedicato all'anniversario. "Tante istituzioni milanesi stanno ricordando questo anniversario e noi siamo felici di questo e offriamo la nostra collaborazione - commenta Angelo Stella, presidente del Centro nazionale di studi su Manzoni -. Manzoni chiede alla sua città, Milano, di essere socialmente, politicamente, umanamente e culturalmente quella che lui pensava dovesse essere". In occasione dei 150 anni dalla morte del Manzoni Stella chiede che lo scrittore venga ricordato nella Basilica di Santa Croce a Firenze, dove ci sono sepolti diversi personaggi e scrittori illustri, come Ugo Foscolo, Gioachino Rossini, Michelangelo, Galileo. Casa del Manzoni ospiterà poi in autunno due mostre, una dal titolo 'Ove natura a sé medesma piace' sui paesaggi della Lombardia manzoniana e 'Dialetti e lingue d'Italia nella Casa di Alessandro Manzoni'. Il Duomo sarà uno dei luoghi eletti per le celebrazioni, con la lettura integrale dei Promessi sposi dal 9 al 31 maggio da parte di attori noti come Alessio Boni e talenti emergenti. Il 22 maggio ci sarà poi il concerto del Requiem di Giuseppe Verdi, eseguito dall'Orchestra Sinfonica di Milano. Lo stesso giorno, al Cimitero Monumentale, sarà deposta una corona sulla tomba di Manzoni al Famedio. Per ricordare il grande scrittore "è stato fatto un lavoro corale e collettivo - spiega l'assessore alla Cultura del Comune di Milano Tommaso Sacchi - per ricordare la grande eredità di Alessandro Manzoni". Dal 4 maggio e fino all'8 luglio sarà aperta al pubblico la mostra 'Manzoni 1873-2023. La peste orribile flagello tra vivere e scrivere' alla Biblioteca Nazionale Braidense, una grande rassegna che ripercorre la figura dell'autore in modo originale, mediante due principali momenti della sua scrittura segnati dalla tragicità della peste: I promessi sposi e Storia della colonna infame. Il Castello Sforzesco dedicherà una mostra alla Milano di Manzoni, con una selezione di fotografie ottocentesche provenienti dal Civico Archivio Fotografico che illustrano i luoghi in cui viveva Manzoni, dove si recava e passeggiava. Anche le biblioteche civiche della città e le università Bocconi, Cattolica e Statale renderanno omaggio allo scrittore con letture, convegni e approfondimenti.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza