Libri

Al via Giornate Colombiane, Genova pensa a centro studi

Sindacoi, esempio coraggio. Ministro importante celebrarlo

(ANSA) - GENOVA, 11 OTT - Un centro studi internazionale dedicato a Cristoforo Colombo nel quale catalizzare le tante realtà che operano in tutto il mondo per dare nuovo slancio agli studi sul grande navigatore: è questo il messaggio partito dal Convegno 'Le identità di Cristoforo Colombo', organizzato da Comune di Genova e Fondazione Casa America, che ha aperto i quattro giorni di celebrazioni per l'anniversario della scoperta dell'America. "Il nostro obiettivo è quello di mettere insieme i documenti, la bibliografia enorme che c'è su Colombo in tutto il mondo - spiega Roberto Speciale, presidente di Casa America - le istituzioni che ci sono nel mondo, come le diverse case Colombo che sono in molti Paesi, come Italia e Spagna. Vogliamo dare nuovo slancio agli studi su Colombo. un'occasione per attualizzarne la forza e i limiti della sua azione mettendo sempre al centro la grande capacità di navigatore e la vocazione marittima di Genova". Il percorso è ancora nella fase organizzativa ma vede, comunque, un forte interesse sia da parte dell'Università di Genova che del Comune, che si candida ad ospitarlo. "Colombo è esempio di ingegno, avventura e coraggio - ha ricordato il sindaco di Genova Marco Bucci - doti che servono soprattutto oggi. Un centro studi in passato c'era e ora lo vogliamo recuperare perché è giusto che sia nella nostra città".
    I lavori del convegno sono stati aperti da un messaggio del ministro della cultura Dario Franceschini che ha ricordato come "celebrare la figura dell'esploratore e navigatore genovese, collocarlo nel suo contesto storico, comprenderne appieno la fortuna è in questo momento più importante che mai - ha scritto il ministro -. Da simbolo divisivo, Colombo può tomare a essere considerato per quello che è stato: un uomo del suo tempo che, con la sua opera, ha aperto nuove rotte verso un continente fino ad allora sconosciuto alle nostre latitudini". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie