Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

La scuola dei talenti, esce libro del ministro Valditara

La scuola dei talenti, esce libro del ministro Valditara

Il volume esce il 27 febbraio per Piemme

ROMA, 26 febbraio 2024, 10:09

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

GIUSEPPE VALDITARA, LA SCUOLA DEI TALENTI (PIEMME, PP 192, EURO 18,90). Le virtù, ma anche le molte criticità della scuola italiana vengono analizzate dal ministro dell'Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara nel libro 'La scuola dei talenti' che uscirà martedì 27 febbraio, pubblicato da Piemme.
    "Sono profondamente convinto che ogni giovane è come una lucerna ricca di olio che attende solo il fuoco per accendersi. E la scuola costituzionale, la scuola dei talenti, deve essere il fuoco" dice Valditara.
    Nel volume, il ministro riflette sul ruolo della scuola nella società di oggi e su quelli che dovrebbero essere gli obiettivi fondamentali di un'istituzione che guarda al futuro consapevole delle nostre radici storiche e culturali. Persona, Costituzione, libertà, talento, sapere, autorevolezza, merito, rispetto, impegno, responsabilità, lavoro sono le parole chiave su cui deve poggiare la scuola, i cardini di uno sforzo educativo collettivo e di una didattica nuova.
    La scuola deve saper svolgere certamente un'azione maieutica, con al centro lo studente, le sue inclinazioni e passioni, affinché possa costruirsi come persona nella comunità, e allo stesso tempo ribadire l'autorevolezza dell'insegnante e la sua funzione pedagogica. Con un'analisi molto attenta dei dati a disposizione, il ministro Valditara, che di formazione è un giurista, analizza i problemi legati alla dispersione scolastica, al perduto prestigio sociale ed economico del corpo docente, evidenziando le riforme attuate e quelle future. Un libro che è utile per tutti: docenti, studenti, cittadini.
    Il libro sarà presentato il 6 marzo alle 18.30 alla Mondadori Bookstore di Piazza Cola Di Rienzo a Roma, alla presenza del ministro con l'intervento del Vicepresidente del Consiglio Matteo Salvini, in un incontro moderato dalla giornalista Agnese Pini.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza