Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Mari Caporale, nel suo romanzo fiaba e ambientalismo

Mari Caporale, nel suo romanzo fiaba e ambientalismo

Storia ispirata agli incontri marini del sub Alberto Luca Recchi

ROMA, 19 aprile 2023, 17:58

Redazione ANSA

ANSACheck

Mari Caporale, nel suo romanzo fiaba e ambientalismo - RIPRODUZIONE RISERVATA

Mari Caporale, nel suo romanzo fiaba e ambientalismo - RIPRODUZIONE RISERVATA
Mari Caporale, nel suo romanzo fiaba e ambientalismo - RIPRODUZIONE RISERVATA

MARI CAPORALE, 'LE VOCI SEGRETE DEL MARE' (GARZANTI, PP. 163, EURO 15)

Di insolite e travolgenti passioni ne sono pieni il mito, la letteratura; e il cinema: si pensi al colpo di fulmine al centro del film di Guillermo del Toro 'La forma dell'acqua' dove una donna s'innamora di un misterioso anfibio. Il nuovo romanzo di Mari Caporale dal titolo 'Le voci segrete del mare' - pubblicato da Garzanti - parla invece di una balena che perde la testa per un sub.
    Ma il libro non nasce soltanto con l'obiettivo di narrare una fiaba, contiene anche una morale e vuol essere un invito a proteggere il mare e i suoi tesori. L'autrice Mari Caporale è docente di Scienze umane e bio-giuridiche all'Università 'La Sapienza' di Roma. Si considera una penna 'fuori dalle righe' e la sua più grande passione è appunto il mare.
    Nella prefazione del volume, Piero Angela definisce il romanzo 'una favola dei nostri tempi, che ha l'ambizione di raccontare le meraviglie ma anche la fragilità del mare, e di sensibilizzare le generazioni più giovani alla cura e alla salvaguardia del Mediterraneo e delle sue specie'. Nei vari capitoli si alternano le voci dei tre personaggi, in una sorta di diario di bordo. A parlare sono: il Mediterraneo, Giuli la balena e un sub di nome AL - personaggio ispirato ad Alberto Luca Recchi, esploratore, fotografo subacqueo, scrittore.
    La balena Giuli resta incantata dal 'carezzevole' AL, che 'salva le tartarughe imbrigliate negli ami' e quando lo incrocia per la prima volta lo scambia per un piccolo pesce, il capitolo dell'incontro è intitolato 'Amore a prima vista'; il sub sfiora con un palmo il corpo della balena, il gesto è 'una carezza interminabile. Leggera e gentile come un battito d'ali, un soffio di libellula'. Lei, il gigante delle acque, si sente 'scintillante come una stella marina'. Tra i due l'alchimia è irrefrenabile, anche AL è completamente rapito:'Lo sguardo fisso nel mio. Sta leggendo nei miei fondali, fra le mie pulsazioni, frugando nei pensieri, sta spellandomi l'anima. Ha occhi che penetrano e perforano. La guardo, col mio sguardo azzurro. È un istante interminabile'. Pagina dopo pagina, Caporale conduce il lettore nel mistero di una delle meraviglie del pianeta: il mare 'paradiso senza margini, né tempo'. 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza