Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Dal Lago, esce postumo saggio su scienze sociali

Dal Lago, esce postumo saggio su scienze sociali

Conversazione con Marco Traversari, edito da Ronzani Editore

ROMA, 01 febbraio 2023, 13:40

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

ALESSANDRO DAL LAGO, A CHE COSA SERVONO LE SCIENZE SOCIALI? UNA CONVERSAZIONE CON MARCO TRAVERSARI (RONZANI EDITORE, PP 144, EURO 16). A quasi un anno dalla morte del sociologo Alessandro Dal Lago esce postumo 'A che cosa servono le scienze sociali?', un conversazione con Marco Traversari, docente di antropologia politica, in libreria per Ronzani Editore. E' un viaggio attraverso episodi drammatici e divertenti, dal Sessantotto al G8 di Genova, fino alla recente guerra in Ucraina.
    "L'avventurarsi di Dal Lago oltre le frontiere era certamente un'indole istintiva, ma anche una scelta etica" scrive Thomas Harrison nell' introduzione al volume.
    Si ritrovano i temi dei lavori di Dal Lago: calcio e spettacolarizzazione della violenza, arte e letteratura, guerra e pacifismo, media e politica, migranti e diritti, pandemia e libertà che disegnano la mappa del suo nomadismo intellettuale e le qualità della sua indole fondamentalmente anarchica. È la stessa inquietudine rispetto a quelli che Aby Warburg chiamava "i poliziotti dei confini disciplinari" che si riflette in tutti i suoi lavori e dei quali la conversazione con Marco Traversari raccoglie tracce importanti. In questo ultimo lavoro Dal Lago, morto il 26 marzo 2022 - che ha insegnato Sociologia della cultura nelle Università di Milano, Bologna e Genova ed è stato visiting professor nella University of Pennsylvania e nella University of California - mostra ancora una volta la passione per la ricerca e la sua inquieta curiosità.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza