Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Altre Proposte
  5. Nasce Adali, prima associazione agenti letterari italiani

Nasce Adali, prima associazione agenti letterari italiani

Propone nuove politiche per il libro e la lettura

 E' nata la prima associazione degli Agenti Letterari Italiani-Adali (www.adali.org). Riunisce 37 agenti e agenzie letterarie, tra cui Benedetta Centovalli Literary Agency, Vicky Satlow Literary Agency e Walkabout Literary Agency, che rappresentano autori, illustratori, case editrici che operano nel mercato da almeno due anni, hanno residenza fiscale in Italia oppure un portafoglio costituito per almeno il 50% da autori italiani rappresentati sul mercato editoriale italiano.
    Il consiglio direttivo è composto da: Maria Gabriella Ambrosioni, presidente, Roberta Oliva, segretario, Alessandra Mele, Loredana Rotundo e Anna Spadolini.
    Su un settore per consuetudine concorrenziale hanno prevalso alcuni bisogni condivisi e principi fondamentali dell'agire professionale. E, nei giorni della pandemia, con il mondo del libro precipitato in una drammatica situazione, Adali crede sia necessaria "un'innovazione straordinaria. Non si può rimanere ancorati a metodi e politiche di vendita impostate per un mondo che adesso non c'è più e che ha dimostrato negli ultimi 10/15 anni che qualcosa già non funzionava. La posizione dell'agente è centrale nella filiera del libro, perché lavora al libro sin dalle sue fasi embrionali o di progetto, e affianca gli autori in tutto il processo creativo" spiega l'Associazione in una nota.
    Adali, associazione indipendente di rappresentanza e autogoverno senza scopo di lucro, apolitica e apartitica, regolata dalle norme del Codice Civile e da un proprio Statuto, "mira a confrontarsi con le altre categorie professionali per elaborare proposte innovative ad orizzonte molto ampio, che sostengano il libro e la lettura". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie