GeMS acquisisce il 51% di Newton Compton

Entro il 15 marzo

(ANSA) - ROMA, 26 FEB - E' stato raggiunto un accordo in base al quale GeMS - Gruppo editoriale Mauri Spagnol - controllato al 70% da Messaggerie Italiane, acquisirà entro il 15 marzo il 51% di Newton Compton editori.
    La gestione continuerà ad essere affidata a Raffaello Avanzini in qualità di amministratore delegato e direttore generale.
    Vittorio Avanzini resterà presidente della casa editrice Newton Compton, da lui fondata, e Marco Tarò, direttore generale di GeMS, assumerà la carica di vicepresidente con delega.
    Con questa acquisizione GeMS supererà i 15 milioni di copie vendute all'anno nei vari formati, confermando saldamente il secondo posto nel panorama editoriale italiano e raggiungendo l'11,7% di quota di mercato del libro fisico. Newton Compton, diretta da Raffaello Avanzini, avrà maggiori risorse e competenze per sviluppare il proprio progetto editoriale. "GeMS è una federazione di editori indipendenti e originali e Newton Compton risponde a questi requisiti" afferma Stefano Mauri, presidente e ad GeMS.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie