Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Past Lives, The Holdovers, American Fiction vincono agli Spirits

Past Lives, The Holdovers, American Fiction vincono agli Spirits

Tre candidati a best film degli Oscar dominano premi low budget

NEW YORK, 26 febbraio 2024, 17:06

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Past Lives di Celine Song, The Holdovers di Alexander Payne e American Fiction di Cord Jefferson, tutti e tre film candidati agli Oscar del 10 marzo (l'11 marzo in Italia) hanno dominato i premi Spirit per il cinema indipendente.
    Past Lives, che ha vinto anche per il miglior regista, è tra i dieci candidati al miglior film nella notte delle stelle: "Ho scritto il film basandomi sulla mia esperienza. Non è la storia di chiunque. Grazie per avermi lasciato consividere cosa è essere un essere umano, cosa è amare ed essere amato", ha detto la coreana-americana ritirando i premi.
    Ai due premi 'di peso' della Song, hanno fatto da contrappunto i tre di The Holdovers (Da'Vine Joy Randolph migliore non protagonista, Dominc Sessa, miglior debutto più la migliore cinematografia), mentre American Fiction ha vinto per il miglior attore, Jeffrey Wright, e la migliore sceneggiatura originale. Un premio anche a Anatomia di una Caduta di Justine Triet nella sezione internazionale che vedeva in gara anche The Zone of Interest (ma non Io Capitano di Matteo Garrone). Sia Anatomia di una Caduta che Zone of Interest arrivano agli Oscar con cinque nomination tra cui best film, ma Triet è stata esclusa dalla categoria dei film stranieri in quanto inizialmente snobbata dalla Francia.
    Le votazioni per gli Oscar si concludono domani sera (ora di Los Angeles) e ieri l'associazione dei produttori ha messo un ulteriore tassello su una notte delle stelle dominata quasi certamente da Oppenheimer. E tuttavia gli Spirits, che prendono in considerazione solo film sotto i 30 milioni di dollari di budget, potrebbero avere la loro influenza sui giurati che ancora non hanno espresso le loro scelte per gli Academy Awards.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza