Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Cinema
  4. Guadagnino, un film con Craig da 'Queer' di Burroughs

Guadagnino, un film con Craig da 'Queer' di Burroughs

Ambientato in Messico, mentre crescono le voci sul nuovo Bond

Mentre cresce il tam tam su chi sara' il nuovo James Bond, Luca Guadagnino sta cercando di concretizzare un film con Daniel Craig nella parte di William Lee, il protagonista di 'Queer', un romanzo breve di William Burroughs rimasto inedito per decenni. In odore di Oscar per 'Bones and All' con Timothée Chalamet e Taylor Russell, il regista di 'Chiamami con il Tuo Nome' sta raccogliendo fondi per realizzare il progetto, scrive oggi Deadline. 'Queer', pubblicato in Italia da Adelphi, e' ambientato in una sterminata suburra che va da Città del Messico, capitale mondiale del delitto, a Panama dove Lee, un insicuro expat americano e alter ego dello scrittore in crisi di astinenza dall'eroina, tesse una tela amorosa intorno a Allerton, un giovane ambiguo ispirato a un altro personaggio realmente esistito, un ex marinaio della Florida che Burroughs conobbe durante il suo soggiorno nella capitale messicana. Pubblicato per la prima volta in inglese nel 1985 anche se scritto tra 1951 e 1953, 'Queer' e' considerato un seguito di 'Junkie', il romanzo uscito nel 1953 sulle esperienze di Burroughs come tossicomane che ne decreto' il successo nell'universo della letteratura Beat. Se il progetto di Guadagnino andra' in porto, sara' solo il secondo film tratto dai romanzi del 'profeta di tutte le droghe' dopo 'Pasto Nudo' di David Cronenberg del 1991. Il regista italiano, come ricorda Deadline, e' al lavoro anche su altri film. C'e' quello per la Apple su Audrey Hepburn con Rooney Mara nella parte della iconica attrice, un remake di 'Scarface' e potenzialmente un sequel di 'Chiamami con il tuo nome'. Quanto a Craig, e' appena uscito 'Glass Onion', il sequel di 'Knives Out' di Rian Johnson che Netflix ha portato per una settimana nelle sale dei circuiti Amc, Regal e Cinemark prima dell'approdo il 23 dicembre sulla piattaforma in streaming. Lo scorso autunno l'attore ha chiuso con il ruolo di 007 in 'No Time to Die' che ha incassato globalmente 774 milioni di dollari e ancora il suo successore non e' stato nominato ufficialmente. Crescono pero' le voci: l'ultimo 'papabile' a ereditare le chiavi dell'Aston Martin sarebbe il 32enne britannico Aaron Taylor-Jones, noto per ruoli in 'Angus', 'Thongs and Perfect Snogging', 'Kick-Ass' e 'Avengers: Age of Ultron'. Secondo il sito di gossip 'Deuxmoi', "un minitrailer con Taylor-Jones nella parte di Bond sara' diffuso la prossima primavera assieme all'annuncio che sara' lui il nuovo attore"

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie