Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Cinema
  4. L.A. Italia '22 al via nel segno delle donne

L.A. Italia '22 al via nel segno delle donne

Con Porcaroli, Pession, Milos, Tilesi, aspettando gli Oscar

(ANSA) - NAPOLI, 19 MAR - Nel segno delle donne italiane, a cominciare dalla presidentessa Sofia Milos, si apre all'Hollywood Chinese Theatre la 17esima edizione del "Los Angeles, Italia - Film, Fashion and Arts Festival" col sostegno del MiC e Intesa Sanpaolo nell' immediata vigilia degli Oscar.
    Saranno premiate tante eccellenze a a cominciare dalla "compagine rosa" artefice del docu-film 'One for Us' che insieme alla regista Chiara Tilesi coinvolge la produttrice Debora Guetta, l'attrice Gabriella Pession e la console generale d'Italia a Los Angeles Silvia Chiave. Documentari promossi dal Consolato Generale d'Italia e dall'Istituto di cultura di L.A.
    raccontano storie esemplari di italiane negli Usa giunte al successo in vari campi. Tra le protagoniste la Pession e l'innovatrice Raffaella Camera, anche lei premiata dal festival.
    "Siamo alla seconda edizione dei docu al femminile - spiega la Silvia Chiave - storie particolari di donne che potranno essere di ispirazione". In delegazione l'attrice Benedetta Porcaroli (premio Excellence by Intesa Sanpaolo), che accompagnerà L'Ombra del giorno' di Giuseppe Piccioni, insieme a Riccardo Scamarcio.
    Con lei tante altre artiste e imprenditrici: Roberta Gianrusso, Esmeralda Spadea, Francesca Tizzano, Monica Vallerini e Martina Marotta la produttrice Francesca Verdini . Ospiti i produttori Riccardo Di Pasquale e Valerio Zanoli, il regista Alessandro Pondi, l' attore Michele Ragno, il direttore della fotografia Massimo Zeri, Clementino. Per il fondatore di LA, Italia Pascal Vicedomini ''Essendo nato con Lina Wertmuller, L.A., Italia è stato da sempre attentissimo all'universo femminile. In questo momento il nostro pensiero va alle donne in Ucraina. Un mondo più al femminile, probabilmente, sarebbe migliore. Come ci ricorda la Chiara Tilesi, credo sia importante anche nel cinema cambiare la narrativa sulle donne''. Chairman Robert Davi, presidente onorario Tony Renis. Attesa per l'arrivo di Paolo Sorrentino ("La mano di Dio"), Enrico Casarosa ("Luca") e per il costumista Massimo Cantini Parrini ("Cyrano"), in nomination per gli Oscar. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie