David a Sophia Loren, senza il cinema non vivo

L'attrice commossa, non so se sarà il mio ultimo film

"L'emozione è la stessa del primo David 60 anni fa è anche di più". Così si è espressa Sophia Loren, ricevendo il David come migliore attrice protagonista per 'La vita davanti a sè' di Edoardo Ponti. L'attrice ha ringraziato i produttori, tutta la troupe e "il protagonista con me, un bambino meraviglioso, magico, che si chiama Ibrahima Gueye". "E ringrazio il mio regista, Edoardo - ha aggiunto -. Il suo cuore e la sua sensibilità hanno dato vita e anima a questo film e al mio personaggio, anche per questo io a mio figlio sono veramente molto grata, è un uomo meraviglioso. Non so se questo sarà il mio ultimo film ma io ho ancora voglia di farne ancora, sempre più belli, io senza il cinema non posso vivere assolutamente!". 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie