Disavventura per Ashley Judd, ferita nella foresta del Congo

Attrice senza cure per 55 ore, ha rischiato di perdere una gamba

(ANSA) - ROMA, 14 FEB - Brutta avventura per Ashley Judd, vittima di un incidente in Congo nel quale ha rischiato di perdere una gamba. A raccontarlo la stessa attrice sul suo profilo Instagram.
    "Un incidente catastrofico, ho quasi perso la gamba", ha raccontato, spiegando che si trovava nella foresta africana per una attività di ricerca sui bonobos, uno scimpanzé in via di estinzione. "Sono inciampata in qualcosa nel buio e sono caduta", ha ricordato, spiegando di aver "ululato come una bestia selvatica" e di essere poi svenuta per il dolore. Ci sono volute circa 55 ore per trasportarla, in parte a mano, in parte con una moto, in un centro medico del Sud Africa. Judd ha spiegato di aver deciso di scrivere dell'accaduto sui suoi profili social per sensibilizzare "sulle condizioni di vita delle persone che vivono in queste foreste e gli altri 25,6 milioni di congolesi che hanno bisogno di aiuto e di assistenza umanitaria". "Quello che è successo - ha aggiunto - mostra come vive un congolese in povertà, senza accesso alla sanità, nessun tipo di medicine per il dolore o nessun altro servizio o scelta". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie