Cinema: #IorestoinSala anche con i film da casa

Circa 70 cinema finora in rete che unisce sale reali e online

(ANSA) - ROMA, 21 MAG - Piccoli e grandi cinema di quartiere, sale storiche (tra le quali la Sivori di Genova, la più antica d'Italia, nata nel 1896), multisale, che anche se chiusi per il lockdown, non abbandonano il pubblico. Oltre 70 cinema in giro per l'Italia per un totale finora di 170 schermi danno vita all'iniziativa #iorestoinSala, che dal 26 maggio, apre in tutta Italia, grazie alla partnership con Mymovies, nuovi schermi online, dove godersi classici, nuove visioni di tutti i generi e tanto cinema d'autore. E all'acquisto del primo biglietto per la sala online, ogni cinema regalerà anche un biglietto per la propria 'sala fisica'.
    "E' un modo per continuare a coltivare localmente il rapporto con i nostri spettatori. E' un progetto inclusivo promosso da distributori (fra gli altri Academy Two) ed esercenti" spiega uno degli ideatori dell'iniziativa Lionello Cerri, produttore, fondatore e amministratore delegato di Anteo SpazioCinema e in passato anche presidente dell'Anec. Le sale online resteranno attive anche a cinema riaperti: la data prefissata dal governo è il 15 giugno, ma come già anticipato dall'Associazione Nazionale Esercenti cinema, "per quella data "senza modifiche ai protocolli, si riattiveranno le arene, ma non le sale al chiuso ... le attuali regolamentazioni non ce lo rendono fattibile" conferma Cerri.
    Con #IorestoInSala, ogni cinema coinvolto curerà le proprie programmazioni, come si fa con una sala 'fisica'. Proprio come in una sala reale, si fisseranno le proiezioni (che si potranno anche commentare in chat con gli altri spettatori) in orari precisi.Tra le prime visioni che arriveranno, Favolacce dei Fratelli D'Innocenzo, Orso d'Argento 2020 (il 26 maggio i due registi saranno anche intervistati da Paolo Mereghetti); Tornare di Cristina Comencini (intervistata da Gianni Canova insieme alla produttrice Cristiana Mainardi il 28 maggio); Memorie di un assassino di Oscar Bong Joon-ho, premio Oscar per Parasite; il gioiello animato La famosa invasione degli orsi in Sicilia di Lorenzo Mattotti (Intervistato da Gian Luca Farinelli il 30 maggio con Antonio Albanese). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie