Cultura

Restituiti a due parroci presepe e dipinti rubati nel Casertano

La consegna oggi nella caserma dei Carabinieri di Marcianise

(ANSA) - NAPOLI, 26 MAG - Un presepe napoletano del '700, privo di personaggi, e due dipinti raffiguranti "La Madonna Addolorata" e l' "Educazione della Vergine", trafugati prima del 2009, sono stati restituiti oggi dai carabinieri a don Antonio Piccirillo e don Nicola Lombardi, rispettivamente parroci della chiesa di San Simeone Profeta di Marcianise (Caserta) e delle chiese di Casolla e San Rufo Martire di Caserta. Alla cerimonia, che si è tenuta nella sede della Compagnia dei Carabinieri di Marcianise, hanno preso parte anche i militari del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Napoli.
    Le indagini, coordinate dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere scattarono dopo la denuncia del furto del presepe presentata da don Antonio Piccirillo il 10 ottobre 2016: nel 2019 i militari sono riusciti a trovare le opere durante una serie di perquisizioni in abitazioni private. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        In Collaborazione con

        Vai al sito del Maxxi

        Modifica consenso Cookie