Cultura

A Houston un Delacroix 'perduto'

"Donne di Algeri", prima di tre versioni che ispirarono Picasso

(ANSA) - NEW YORK, 2 OTT - Ha trovato casa in Texas una prima versione, creduta perduta da 170 anni, del celebre dipinto di Eugène Delacroix "Donne di Algeri nei loro Appartamenti" attualmente al Louvre . La tela, alta quasi mezzo metro, esposta dal 3 ottobre al Museum of Fine Arts di Houston, mostra una donna vestita sontuosamente e la sua cameriera in un interno moresco: era rimasta in bella vista, ma solo per pochi intimi, in un appartamento di Parigi fino all'anno scorso, quando il suo ex proprietario, che sospettava si trattasse di un Delacroix, si era messo in contatto con il gallerista francese Philippe Mendes. Delacroix fu il primo pittore a mostrare scene del Nord Africa al Salon de Paris dell'Accademia di Belle Arti. "Non sapevamo che esistesse una prima composizione", ha detto il direttore del museo Gary Tinterow che ha acquistato il dipinto per una cifra non precisata. Ad autenticare la tela di Houston è stata la maggiore esperta di Delacroix, Virginie Cauchi-Fatiba.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie