Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Femministe sul red carpet, no ai femminicidi

Femministe sul red carpet, no ai femminicidi

Documentario Riposte Féministe racconta le nuove attiviste

(ANSA) - CANNES, 22 MAG - "Determinazione e coraggio": alla sala Bunuel applausi alle attiviste femministe e loro ricambiano in piedi ritmando. E' un momento forte nella domenica di Cannes quello di RIPOSTE FÉMINISTE , il documentario presentato dagli autori Marie Perennès e Simon Depardon e dal delegato generale del festival Thierry Fremaux, con ospiti in sala le registe attiviste Catherine Corsini e la polacca Agnieszka Holland venute a vederlo e a dare sostegno.
    Sulla Montée des Marche le femministe del movimento "Les Colleuses". avevano srotolato un lungo lenzuolo bianco con i nomi di battesimo di 129 donne che sono state uccise dai mariti e dai compagni, vittime della violenza domestica. Camille, Léa, Nadine, Alexia, Cécile, Camille, Elise... A Brest, Saint-Etienne, Compiègne o Marsiglia, alcuni dei loro nomi che si sono letti fin quando i fumogeni che hanno fatto esplodere hanno coperto la lista. La protesta è stata durante il tappeto rosso per il film in concorso Holy Spider di Ali Abbasi.
    Il film racconta una parte del movimento femminista francese dando voce alle giovanissime donne che lo animano, armate di lenzuola bianche e vernice nera, impegnate in una protesta che è soprattutto una campagna di azione e di sensibilizzazione contro violenza domestica, sessismo, ineguaglianza di genere. Sono Les Colleuses, le incollatrici. "C'è il mio impegno femminista personale e una grande curiosità. Sono entrata come attivista in questo mondo dove regnano determinazione, rabbia e sete di giustizia e con Simon - dice Marie Perennes - il desiderio di raccontarne il vocabolario e le azioni di questa campagna che attraversa la Francia tra collettivi pur diversi: di notte tappezzano le strade attaccando collage con messaggi di sostegno alle compagne, denunciando il femminicidio. E rischiano l'arresto". Sono 200 i gruppi femministi francesi, una ventina quelli presentati nel film : Violenza sessista, risposta femminista! è uno degli slogan che usano di frequente ma è soprattutto la loro determinazione a colpire. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie