8 marzo: #DonneCultureRoma, celebra la giornata della donna

Iniziative di arte, cinema, musica e letteratura

Lunedì 8 marzo, in occasione della Giornata internazionale della donna, Roma Culture promuove l'iniziativa #DonneCultureRoma, un programma di eventi gratuiti dedicati al talento femminile e alla sua valorizzazione.
    Realizzata grazie alla collaborazione delle istituzioni culturali cittadine, #DonneCultureRoma prende il via la mattina dell'8 marzo. La manifestazione si potrà seguire per tutta la giornata, e nei giorni successivi, sui canali digitali delle istituzioni coinvolte. Il programma è disponibile sul sito culture.roma.it e sui canali social di @cultureroma, attraverso gli hashtag #donnecultureroma, #8marzocultureroma, #8marzo e #cultureroma.
    Alle ore 10, in anteprima su Operaroma.tv, il canale YouTube ufficiale del Teatro dell'Opera di Roma, e sul canale Instagram Tv dell'istituzione, verrà lanciato il nuovo videoclip di Tosca, una delle interpreti più eclettiche e sperimentatrici della scena musicale italiana.
    Sarà introdotta da una nota del direttore Giorgio Gosetti la giornata dedicata al'8 marzo dalla Casa del Cinema di Roma.
    Dalle ore 10 sul sito e sui canali social dell'istituzione verrà pubblicato un ironico e appassionato viaggio attraverso la storia del cinema in cui Gosetti racconterà le conquiste delle donne. A seguire, alle ore 11, il viaggio continuerà in video con un'incursione nella mostra dedicata a Mario Monicelli. Sarà un incontro con una grande donna del '900 quello che andrà online alle ore 12 e che vedrà protagonisti Gosetti e Luciana Castellina.
    Con il racconto di alcune tra le più importanti donne del mondo dell'arte, della moda e della performance, il Palazzo delle Esposizioni celebrerà l'8 marzo sul proprio sito e sui canali social a partire dalle ore 12. Sarà Cesare Pietroiusti a iniziare con un racconto dedicato alle artiste degli anni '90, concentrandosi sulla loro capacità di influire in modo importante sullo sviluppo dell'arte relazionale. A seguire, alle ore 14, Clara Tosi Pamphili parlerà invece del lavoro della fotografa ligure Lisetta Carmi. Terzo e ultimo appuntamento alle ore 16 in compagnia di Daniela Lancioni, che parlerà dell'artista romana Titina Maselli.
    Nell'ambito delle iniziative organizzate dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, si prenderà il via la mattina alle ore 11 con una iniziativa in presenza al Museo Napoleonico per i visitatori presenti nel museo. La curatrice Laura Panarese li accompagnerà in un percorso di visita dedicato alle figure femminili della famiglia Bonaparte (in replica alle ore 15).
    Contestualmente, alle ore 11, sulla pagina Facebook della Galleria d'Arte Moderna di Roma, si svolgerà in prima assoluta la performance Ti scrivo solo di domenica di Bianca Pucciarelli, in arte Tomaso Binga. L'autrice leggerà, in modo meccanico e senza inflessioni emotive, il diario epistolare di una donna che, lungo un intero anno, scrive a un'amica ogni domenica, considerando questo come l'unico giorno femminile della settimana. Un anno di impressioni, descrizioni, messaggi emergenziali, sogni, progetti che trovano forma nelle parole scritte, nella voce dell'autrice cadenzata dal ticchettio puntuale di un metronomo e in un canto liturgico conclusivo.
    A seguire, alle ore 13, sulla pagina Facebook del Museo Napoleonico si inaugurerà un nuovo ciclo di video-narrazioni tutte al femminile dal titolo Vis-a-vis con le Bonaparte.
    Alle ore 16.30, sulla piattaforma Google Suite, si potrà invece assistere al nuovo appuntamento del ciclo di incontri Educare alle mostre, Educare alla città, dal titolo Donne in Luce, immagini e presenze femminili nell'Archivio dell'Istituto Luce.
    Ispirato dalla mostra Le altre opere. Artisti che collezionano artisti, visitabile alla Galleria d'Arte Moderna fino al 2 maggio, sarà il video di Daniela Perego Pensieri diversi da artiste diverse per la Giornata internazionale della donna che verrà pubblicato alle ore 17 sulla pagina Facebook del museo.
    Le attività della Sovrintendenza continueranno anche dopo l'8 marzo con l'appuntamento di aMICi online di giovedì 11 marzo alle ore 16 (su Google Suite), incentrato sulle Imperatrici dal Museo Napoleonico.
    Prenderà il via ufficialmente alle ore 17 la rassegna di appuntamenti tutti al femminile dal titolo Donne in Letterature, a cura della Casa delle Letterature dell'Istituzione Biblioteche di Roma. Sui canali social dell'istituzione un omaggio alle scrittrici dell'attuale scena editoriale, protagoniste di un ciclo di presentazioni di libri che, dopo l'8 marzo, proseguirà con altri appuntamenti fino al 22 marzo.
    Inoltre, durante la giornata dell'8 marzo, l'Istituzione Biblioteche di Roma proporrà sui propri canali digital: un video-laboratorio rivolto a grandi e piccoli per realizzare le scarpette rosse alla Biblioteca Collina della Pace (ore 15); consigli di lettura dal catalogo di www.bibliotecheroma.it offerti dalle Biblioteche Basaglia, Mameli, Giovenale, Nicolini, Mandela; incontri e presentazioni di libri online direttamente dalle Biblioteche Laurentina, Valle Aurelia, Villino Corsini.
    Alle ore 17, sui canali social del Teatro di Roma - Teatro Nazionale, andrà online l'evento speciale Tacete, o maschi, abitato da voci di donne, artiste, studiose, musiciste, comiche, poetesse Appuntamento alle ore 18, invece, sulle pagine social del Teatro Villa Pamphilj per l'evento in streaming #Contiamoci, realizzato in collaborazione con l'Associazione Culturale JazzMine. Nel corso dell'incontro, moderato da Valeriano Solfiti, verranno presentati i risultati di uno studio pilota lanciato lo scorso 22 giugno con l'obiettivo di fare luce sugli squilibri legati al gender balance nelle arti improvvisate. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie