Lesione al ginocchio per James Bond, operato a N.Y.

Craig si è fatto male durante una scena di lotta in Messico

Una lesione al ginocchio, durante le riprese di una scena di lotta in Messico per il nuovo film 'Spectre', ha bloccato l'imbattibile James Bond. Daniel Craig, l'attore che da quattro anni ne interpreta il ruolo, è stato costretto ad operarsi a New York durante le vacanze pasquali e potrà tornare sul set il 22 aprile. Un portavoce della Eon Productions ha precisato -secondo quanto riportano i siti britannici - che si tratta di un piccolo intervento ed ha negato che ciò abbia comportato una lunga interruzione sulla tabella di marcia. Le riprese di Spectre sono cominciate negli studi Pinewood, nel Buckinghamshire in Inghilterra, lo scorso dicembre. Il cast si è poi trasferito a Roma, dove sono state girate molte scene e dove, fra l'altro, l'attore aveva battuto la testa, senza però troppe conseguenze.

Infine la produzione ha raggiunto il Messico, prima del previsto rientro negli studios inglesi. E' la quarta volta che Craig interpreta il famoso agente segreto di Sua Maestà britannica. Il precedente film, Skyfall (2012), è stato un successo internazionale con incassi per oltre un miliardo di dollari. 'Spectre' è atteso nelle sale cinematografiche il prossimo 6 novembre.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie