Coppia scomparsa a Bolzano, ricerche nel fiume e in montagna

I coniugi Neumair sono spariti nel nulla oltre una settimana fa

(ANSA) - BOLZANO, 13 GEN - I militari del comando provinciale Carabinieri di Bolzano, unitamente a tutte le altre forze messe in campo dal Commissariato del governo per la Provincia di Bolzano, continueranno anche oggi le ricerche dei coniugi scomparsi. Da oltre una settimana manca ogni traccia di Peter Neumair e Laura Perselli, i due insegnati bolzanini in pensione di 63 di 68 anni.
    I fronti di ricerca saranno due.
    Da un lato vigili del fuoco di varie squadre sia della provincia di Bolzano che della provincia di Trento setacceranno ancora il fiume rispettivamente dalla confluenza tra Adige e Isarco fino a Salorno e da Roverè fino alla diga di Mori. Oltre all'ecoscandaglio dei vigili del fuoco di Bolzano, sono disponibili mezzi in arrivo da Firenze e Roma. Dall'altro lato si cercherà sul Renon, la montagna che sovrasta Bolzano, nelle zone che i Neumair frequentavano e che sono eventualmente anche raggiungibili a piedi dalla loro abitazione in centro storico.
    Sono in campo tre squadre del soccorso alpino e una dozzina di carabinieri. Si vuole setacciare tutta l'area nei pressi di sentieri usati per le passeggiate da Bolzano a Soprabolzano, Santa Maria Assunta e l'area intorno. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie