Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Reddito cittadinanza come bancomat, chiesto giudizio per 104

Reddito cittadinanza come bancomat, chiesto giudizio per 104

Inchiesta della Procura di Caltanissetta per truffa allo Stato

CALTANISSETTA, 03 aprile 2024, 11:08

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

La Procura di Caltanissetta ha chiesto il rinvio a giudizio per truffa allo Stato di 104 percettori del Redditto di cittadinanza accusati di simulare acquisti utilizzando la tessera del sussidio come un bancomat.
    Secondo l'accusa i titolari di quattro negozi 'compiacenti' invece di vendere prodotti avrebbero dato loro soldi contanti, in cambio avrebbero trattenuto il 10-15% della somma 'spesa'.
    Sono 153 i capi di imputazione contestati nella richiesta di rinvio a giudizio firmata dal sostituto procuratore agli imputati dal sostituto Stefano Salicano e vistata dal procuratore aggiunto Santo Roberto Condorelli. Il procedimento, riportano i quotidiani La Sicilia e Giornale di Sicilia, è stato incardinato su indagini dell'operazione 'Cash point' della Digos della Questura di Caltanissetta Il sistema, è la tesi dell'accusa, si sarebbe avvalso della complicità di quattro commercianti, due pakistani e due afghani, e in tre mesi avrebbe avuto un 'giro' complessivo di soldi stimato in 125 mila euro. Agli atti dell'inchiesta sono confluite anche riprese video di esercizi commerciali e di controlli incrociati con Inps, Poste a banche. Nel procedimento tratta anche la posizione di 25 stranieri che avrebbero dichiarato il falso pur di ottenere il Reddito di cittadinanza.
    Il gip Graziella Luparello ha fissato l'udienza preliminare per il 17 giugno prossimo
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza