Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Investe in trading 320mila euro di fondi pubblici,denunciato

Investe in trading 320mila euro di fondi pubblici,denunciato

Indagini Finanza nel Messinese, sequestrati beni a imprenditore

TORRENOVA, 03 aprile 2024, 13:25

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Finanzieri del comando provinciale di Messina hanno concluso un'indagine nei confronti di una società operante nel Comune di Torrenova che avrebbe beneficiato di fondi strutturali cofinanziati dalla Regione Sicilia e dall'Unione Europea. Le Fiamme Gialle della Tenenza di Sant'Agata di Militello, coordinate dalla Procura Europea di Palermo hanno denunciato un imprenditore per malversazione ai danni dello Stato ed eseguito un provvedimento di sequestro preventivo di beni, ai fini della confisca, per complessivi 320 mila euro, pari all'importo della presunta frode.
    Secondo l'accusa l'imprenditore messinese, dopo avere ricevuto il primo anticipo di un finanziamento di 800.000 euro, avrebbe investito in attività di trading, con acquisto e vendita di prodotti finanziari, i fondi pubblici ottenuti per lavori di ammodernamento e ampliamento della capacità produttiva di un forno da impiegare per la produzione di pane e prodotti freschi, anche valorizzando antichi grani siciliani.
    Il provvedimento cautelare è stato emesso dal gip di Patti su richiesta dei magistrati della Procura Europea di Palermo.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza