Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ustionati durante grigliate nel Catanese, uno è grave

Ustionati durante grigliate nel Catanese, uno è grave

Primario Cannizzaro: 'bottiglie di alcool diventano Molotov'

CATANIA, 02 aprile 2024, 12:26

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Una decina di persone ha fatto ricorso alle cure dei medici del Centro grandi ustioni dell'ospedale Cannizzaro di Catania per ustioni durante le 'grigliate' il giorno di Paquetta. Il più grave è avvenuto a Belpasso dove tre giovani sono stati raggiunti da una fiammata di ritorno. Due di loro sono stati dimessi, il terzo è grave.
    "Sono rimasti coinvolti - spiega il primario dell'Unità operativa complessa, il dottore Rosario Ranno - nell'esplosione della bottiglia di alcool che si è trasformata in una Molotov perché il ritorno di fiamma la fa esplodere. Il più grave è un ventenne che ha ustioni di secondo e terzo grado sul 40 per cento del corpo e, cosa ancora più grave, ha le vie aeree compromesse" "Purtroppo - aggiunge - c'è questa abitudine insana di non utilizzare i prodotti specifici in vendita per accendere i barbecue, liquidi che non hanno potere detonante o candelette di cera. L'uso dell'alcool è diffuso e non si riesce a impedire che ciò avvenga e poi ci sono le conseguenze annunciate".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza