Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Musical sulla vita di Kurt Weill in scena a Piazza Armerina

Musical sulla vita di Kurt Weill in scena a Piazza Armerina

Anteprima il 9 e 10 marzo, diretto da Frank Alva Buecheler

PIAZZA ARMERINA, 28 febbraio 2024, 17:04

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Andrà in scena sabato e domenica 9 e 10 marzo in anteprima mondiale assoluta nel Teatro Garibaldi di Piazza Armerina (Enna) 'Uomini non sono alberi', un musical, diretto da Frank Alva Buecheler, recitato e cantato in tedesco, inglese, italiano e arabo, che narra le peripezie di Kurt Weill, che, ebreo, durante il nazismo e la guerra visse da cosmopolita tra Berlino, Parigi e New York.
    Attraverso le sue più famose canzoni, da Mackie Messer a September Song, lo spettacolo racconta l'avventurosa biografia di Weill trasformandola in un'allegoria della potenza vitale che l'essere umano può esprimere, superando ogni ostacolo per conquistare la felicità e la libertà. Il regista, autore e performer tedesco Alva Buecheler ha deciso di portare lo spettacolo dal nord Europa alla Sicilia, cuore del Mediterraneo e simbolo della comunicazione tra continenti e popoli. Per questo ha scelto Piazza Armerina, nel centro dell'Isola, città famosa per il suo patrimonio archeologico e artistico, cittadina dove ha creato la One Sky Academy, istituzione tesa alla cooperazione internazionale e alla diffusione dell'idea di una società aperta, fondata sull'Arte, la pace e il progresso sostenibile, un luogo in cui cittadini, artisti e intellettuali possono incontrarsi per esplorare e sviluppare una comprensione profonda in un mondo sempre più confuso.
    Sulla scena protagonisti del musical sono, oltre allo stesso regista e autore Frank Alva Buecheler, Christine Buffle, Maryam El-Ghussein e Kenneth Berkel, che è anche il direttore musicale.
    Scenografia e costumi portano la firma di Danila Mancuso, video e suoni sono di Cesare Minacapilli e assistenti alla regia sono Pietro Roccaforte e Cai Morgan.
    Alle 16 di martedì 6 marzo nel convento di Sant'Anna a Piazza Armerina, sede della One Sky Academy, avrà luogo una conferenza stampa con i protagonisti di questa operazione culturale.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza