Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Guardia Costiera Palermo sequestra mille chili di pesce,sanzioni

Guardia Costiera Palermo sequestra mille chili di pesce,sanzioni

Chiuso un ristorante a Cefalù

PALERMO, 20 febbraio 2024, 16:09

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un ristorante chiuso, oltre 10mila euro di sanzioni ed oltre mille chili di pesce - per la maggior parte in cattivo stato di conservazione - complessivamente sequestrati insieme con diversi chili di novellame di sarda. E' il bilancio di una serie di controlli della Capitaneria di Porto a Palermo e provincia. A Cefalù è stato chiuso un ristorante etnico nel quale sono state trovate scarse condizioni igienico-sanitarie ed oltre 100 chili di pesce, dichiarato dai veterinari dell'Asp non idoneo al consumo e destinati alla discarica.
    Al titolare è stata contestata la violazione alle norme di preservazione dei prodotti alimentari destinati alla ristorazione e il mancato rispetto delle norme Haccp.
    In un secondo controllo i militari della Guardia Costiera insieme con gli agenti del commissariato di Polizia di Brancaccio hanno sequestrato 380 chili di pesce a tre ambulanti che lo vendevano senza autorizzazione e che sono stati multati per 3.000 euro. Il pesce anche in questo caso è stato distrutto.
    Ad altri sei venditori ambulanti sono stati sequestrati altri 600 chili di pesce e 5 chili di novellame di sarda. In questo caso le sanzioni sono state di 7.200 euro. Il pesce, fresco e ben conservato, è stato donato al Banco Alimentare.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza