Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Von der Leyen e Meloni oggi a Lampedusa, quasi 2mila all'hotspot

Von der Leyen e Meloni oggi a Lampedusa, quasi 2mila all'hotspot

Croce Rossa, nessuna nostra tendopoli a Lampedusa

LAMPEDUSA, 17 settembre 2023, 09:27

Redazione ANSA

ANSACheck

Lampedusa - RIPRODUZIONE RISERVATA

Lampedusa - RIPRODUZIONE RISERVATA
Lampedusa - RIPRODUZIONE RISERVATA

Altri 144 migranti, 69 dei quali sbarcati direttamente a Cala Croce, sono approdati, a partire dalla mezzanotte, a Lampedusa dove ieri ci sono stati 23 approdi con oltre mille profughi. Durante la notte, gli ultimi ad essere rintracciati dai carabinieri sono stati i 69 (tra cui 4 donne) egiziani, siriani e sudanesi che hanno riferito di essere salpati da Zawia, in Libia, pagando 4mila dollari a testa. Tutti sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola dove, alle 7, c'erano 1.950 ospiti. Per la mattinata, la Prefettura di Agrigento ha disposto il trasferimento di 640 migranti con la nave dedicata "Veronese" che farà rotta verso Catania.

E' stata inoltre già segnalata la presenza di decine di barconi con centinaia di migranti a bordo diretti verso Lampedusa, dove oggi è atteso l'arrivo della premier Giorgia Meloni e della presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

In una nota la Croce Rossa Italiana sottolinea che, "contrariamente ad alcune notizie di stampa , non sta allestendo nessuna tendopoli a Lampedusa". E "non è nei programmi" suoi "l'attivazione di tendopoli su un'isola che continua a vedere un grande spirito di collaborazione tra la Cri e la comunità locale, verso la quale la Croce Rossa sta mettendo a disposizione anche dei servizi". La Cri ricorda che l'unico centro che gestisce sull'isola, è l'hotspot di Contrada Imbriacola, "all'interno del quale stamattina ci sono circa 1.500 persone e sono previsti trasferimenti in giornata".

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen sarà a Lampedusa oggi su invito della presidente del Consiglio Giorgia Meloni. Domenica sera von der Leyen è attesa a New York dove resterà fini alla metà della prossima settimana per l'Assemblea Generale dell'Onu.

La presidente del Consiglio Giorgia Meloni e il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron, a quanto si apprende da fonti italiane, hanno avuto una telefonata sull'emergenza immigrazione. Il colloquio fa seguito alle richieste fatte da Meloni alla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e al presidente del Consiglio europeo Charles Michel. Macron e la premier "hanno discusso dell'azione congiunta che potrebbe essere svolta nel Mediterraneo centrale, della prevenzione delle partenze con i Paesi di origine e di transito e, infine, degli sviluppi da dare a livello europeo del quadro del Patto sulla Migrazione per rispondere ai flussi migratori irregolari su lungo periodo", ha reso noto un comunicato l'Eliseo.  Macron "ha ribadito alla presidente del Consiglio che la Francia è solidale con l'Italia di fronte alla sfida migratoria che investe l'isola di Lampedusa". Nel colloquio è stato deciso di "affrontare la sfida con umanità e di rafforzare la cooperazione a livello europeo".

Misure sui migranti, ipotesi di emendamento al dl Caivano

Le misure "straordinarie" per la gestione dei flussi di migranti annunciate ieri dalla presidente del Consiglio Giorgia Meloni potrebbero entrare sotto forma di emendamento nel cosiddetto decreto legge Caivano: l'ipotesi è definita "concreta" da fonti di governo. Il decreto con "misure urgenti di contrasto al disagio giovanile, alla povertà educativa e alla criminalità minorile, nonché per la sicurezza dei minori in ambito digitale" è stato presentato ieri in Senato, da dove partirà l'esame parlamentare.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza