Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Presidente Cesi incontra Cracolici, 'resistere alle mafie'

Presidente Cesi incontra Cracolici, 'resistere alle mafie'

Mons. Raspanti,promuovere coesione sociale,rafforzare territorio

PALERMO, 22 febbraio 2023, 10:58

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"L'intento è di raccordarci, progettare e mettere a sistema delle iniziative che promuovano la coesione sociale, che rafforzino il territorio, perché si diventi più resistenti a qualunque tipo di mafia e di criminalità che soffocano la società e la democrazia". Così mons. Antonino Raspanti, presidente della Conferenza episcopale siciliana, dopo l'incontro con Antonello Cracolici, presidente della Commissione regionale antimafia nella sede della Cesi, a Palermo.
    L'appuntamento, si legge in una nota, si "inserisce nel solco degli incontri istituzionali di dialogo e confronto voluti dalla Conferenza episcopale siciliana con gli esponenti del Governo e dell'Ars per interagire e costruire relazioni che abbiano come obiettivo il bene comune, raggiungibile attraverso la condivisione di idee e di responsabilità".
    Nel commentare l'incontro con mons. Raspanti, l'onorevole Cracolici ha parlato di "iniziative che possano rafforzare in Sicilia il sistema delle agenzie educative e per promuovere l'antimafia sociale". "Il contrasto alle mafie - ha aggiunto -ha bisogno di un'infrastruttura sociale solida e condivisa che sia sistemica e non episodica, per rafforzare l'impegno contro le mafie".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza