Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Mostre: al Centro internazionale fotografia doppio percorso

Mostre: al Centro internazionale fotografia doppio percorso

Dal 16 febbraio al 5 marzo gli scatti di autori internazionali

PALERMO, 13 febbraio 2023, 16:46

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un doppio percorso che propone da un lato le innovazioni del mondo digitale e dall'altro il confronto con l'analogico. Due progetti, allestiti presso il Centro Internazionale di Fotografia all'interno dei Cantieri Culturali della Zisa di Palermo, che vedono insieme Serradifalco editore e l'associazione onlus Stupendamente con un progetto patrocinato dal Comune di Palermo. Così dal 16 febbraio (inaugurazione a partire dalle 17. 30) al 5 marzo, sarà possibile immergersi sia nei lavori dei fotografi provenienti da 25 paesi del mondo nella collettiva "Photography in the Visual Culture" curata da Natalia Gryniuk, che nel progetto "I am, I am, I am" sulla poetessa Sylvia Plath, curato da Laura di Trapani, che vede protagonisti gli scatti di Michela Forte e Stefania Romano.
    La multimediale fotografica "Photography in the Visual Culture" è tratta dall'omonimo libro che pubblicato da Serradifalco editore uscirà proprio il 16 febbraio. Un volume imponente: oltre 300 pagine per oltre 350 foto diverse, suddivise per capitoli che spaziano dai temi legati all'essere umano a quelli legati alla moda, la città, la natura e il design. Il libro, tradotto in inglese, giunto alla sua seconda edizione, è uno dei progetti di punta della Serradifalco editore e verrà pubblicato ogni anno proponendo una selezione di alcuni dei fotografi più interessanti presenti sul territorio internazionale. Tra loro e in mostra compaiono ad esempio i nomi di Patric Amacher, Anamaría Chediak, Masaki Hirokawa, Titus Poplawski, Michael Woods. Nel libro compaiono però anche i palermitani Vincenzo Pipitone con un suo progetto realizzato in Cambogia, il fotografo satellitare Max Serradifalco, Gabriele Paderni e la fotografa di moda messinese Monica Sposito. Un allestimento immersivo. Gli scatti dei protagonisti della collettiva, infatti, scorreranno lungo dei nuovissimi schermi in alta definizione, in 4k, appositamente installati dentro gli spazi espositivi del Centro Internazionale di Fotografia.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza