Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Isole minori: riunione sindaci a Favignana.

Isole minori: riunione sindaci a Favignana.

Al centro incontro collegamenti, sanità, caro energia e rifiuti

LIPARI, 13 gennaio 2023, 14:49

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Si sono riuniti a Favignana i sindaci delle isole minori di Sicilia per continuare la loro opera di aggregazione e di proposte per la risoluzione dei problemi che affliggono le loro comunità, in particolare durante il periodo invernale. Il primo punto affrontato è stato quello dei collegamenti marittimi e del mancato rinnovo delle tariffe agevolate per forze dell'ordine, operatori sanitari e scolastici, incaricati di pubblici servizi e, in generale, per i pendolari. In merito. I sindaci hanno deciso di portare avanti iniziative comuni sino a quando i collegamenti non siano soddisfacenti ai bisogni delle loro comunità e non vengano ripristinate le tariffe agevolate. Inoltre hanno deciso di continuare le interlocuzioni con la Regione e lo Stato per l'incremento dei collegamenti e di chiedere il finanziamento della Legge regionale 18/1987 per colmare il deficit strutturale in cui versano ancora le isole siciliane. In riferimento ai rapporti con la Regione è in programma un incontro con il Governo per l'attivazione dell'Ufficio Isole Minori. presso la Presidenza, e di un tavolo tecnico con l'assessorato alla Salute per un confronto sulla situazione sanitaria delle isole. In relazione al "caro bollette", i sindaci hanno deliberato di chiedere al Governo nazionale un "bonus isole" per fronteggiare la situazione di grande disagio sociale e l'ingiustizia tariffaria che si viene a determinare nei loro territori, dove le centrali sono alimentate da gasolio e non da metano. Si sono affrontati anche i problemi relativi al rimborso del trasporto dei rifiuti solidi urbani che dovrà trovare una diversa collocazione legislativa, al fine di non creare pregiudizi ai bilanci dei comuni isolani, ed ancora azioni comuni per la sottoscrizione o l'integrazione dei protocolli d'intesa per l'attuazione del Pnrr "Isole Verdi".
    Infine, l'assemblea dei sindaci delle isole minori di Sicilia, in relazione al protocollo d'intesa per i fondi POR/FES, ha indicato il Comune di Pantelleria quale capofila ed ha deciso di creare un coordinamento per il rilancio dell'azione comune nell'ambito dell'Ancim, dandosi appuntamento alla prossima assemblea che si terrà, tra circa un mese, nell'isola di Lampedusa.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza