Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sicilia
  1. ANSA.it
  2. Sicilia
  3. Traffico internazionale stupefacenti, 7 arresti a Catania

Traffico internazionale stupefacenti, 7 arresti a Catania

Pagamenti avvenivano anche in bitcoin

(ANSA) - PALERMO, 05 APR - Si aggirava intorno ai 150 mila euro mensili il giro d'affari dell'organizzazione criminale che trafficava in droghe sintetiche sgominata stamane dalla Polizia di Stato di Catania, che ha arrestato 7 persone, tra cui due donne, nell'ambito dell'operazione denominata 'Empire'. Secondo quanto accertato, la banda, che aveva la sua base operativa nel quartiere di San Giovanni Galermo, trafficava in stupefacenti di tipo sintetico sull'asse Italia - Olanda - Usa. Gli indagati importavano - dice l'accusa - la droga sintetica (Mdma, ecstasy e ketamina) e la marijuana dall'Olanda, che era nascosta tra mobili o altro, ed arrivava tramite corrieri di note ditte, e la rivendeva ai vari acquirenti, sia in Italia che all'estero, tramite chat clandestine su portali del cosiddetto 'deepweb', dove i membri dell'organizzazione utilizzavano il nickname 'XXXMAFIAXXX' o 'MAFIASTARS' e si facevano pagare in Bitcoin.
    L'operazione è stata denominata "Empire" dal nome del portale del deep web. Gli arrestati sono Carmelo Fabrizio Aiello, di 37 anni, Andrea Garofalo, di 49, Eleonora Gentile, di 30, Michael Giuseppe Magliuolo, di 30, Giuseppe Mangiameli, di 35, e la moglie di quest'ultimo, Salvatrice Federica Rapisarda, di 28.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie