Sicilia
  • Mostre: Il calcio per filo e per segno, il football diventa arte

Mostre: Il calcio per filo e per segno, il football diventa arte

Dal 7 al 27 agosto le opere di Piero Russi a Sambuca

(ANSA) - PALERMO, 05 AGO - Il calcio come non lo avete mai visto, senza immagini in alta definizione, ma con 22 opere di Arte Tessile che ci raccontano le icone e i gesti del football. I principali attori della storia del calcio, sono rappresentati con rara maestria da Piero Russi, architetto e artista milanese, che ha collaborato per diversi anni anche con Gae Aulenti.
    La mostra "Il calcio per filo e per segno, quando il footbal diventa arte" sarà inaugurato sabato 7 agosto alle ore 19 nell'ex Chiesa di San Sebastiano (Corso Umberto) a Sambuca di Sicilia resterà aperta fino al 27 agosto.
    "Essendo un appassionato di calcio, - spiega l'autore delle oepre- volevo raccontare il mondo di questo sport, mostrandone gioie, dolori e passioni dei suoi protagonisti, siano essi i giocatori, gli allenatori, gli arbitri o i tifosi. Oggi molti di loro sono percepiti come 'eroi' del nostro tempo, allo stesso modo in cui principi, cavalieri e condottieri erano fra i soggetti raffigurati nell'arte del passato".
    Questi quadri tessili ci offrono un'immagine inedita, e per certi versi poetica del mondo del calcio. Piero Russi, che in precedenza ha esposto le sue opere tessili alla Galleria Jannone di Milano, ci diverte, ci commuove e ci fa riflettere su temi che vanno ben oltre il mondo del pallone. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie