Sicilia

Social network e minori, presentato progetto "SocializziAmo"

Nato da un'idea della coordinatrice Siciliana Pa Social

(ANSA) - PALERMO, 24 MAG - Presentato il progetto SocializziAmo, ideato e curato da PA Social. Grazie alla rodata formula del live sui social dell'associazione nazionale, Facebook, LinkedIn e YouTube, è stato possibile ascoltare dalla viva voce dei promotori come è nata l'idea di contribuire in maniera fattiva alla creazione di linee guida per una comunicazione digitale responsabile a misura di età. La formula proposta è infatti quella del decalogo per ciascuna delle quattro fasce di età individuate fra i bambini e bambine di 6 anni e i ragazzi e ragazze di 14 anni e per i loro genitori. Lo strumento utilizzato è quello delle infografiche e dei video, modulate anagraficamente e studiate per offrire piccoli e semplici consigli su come utilizzare la comunicazione digitale e, in particolare, i social e le chat con responsabilità, in sicurezza e nel rispetto della privacy. SocializziAmo, progetto interamente no profit, è fondato sulla voglia di mettersi a disposizione dei più piccoli e nei prossimi mesi verrà presentato in molte scuole di tutta Italia. L'iniziativa, nata da un'idea di Marina Mancini, coordinatrice PA Social Sicilia e vice presidente Gruppo Uffici Stampa Sicilia, si è sviluppata grazie al contributo di un gruppo di lavoro formato da giornaliste, comunicatrici, esperte di social network, psicologhe, avvocati e soprattutto mamme. La realizzazione grafica è stata curata da Giulia Agostinelli, coordinatrice PA Social Lazio, mentre i contenuti del progetto sono stati analizzati, fra gli altri, da Francesca Cangialosi, psicologa dell'associazione "La Voce della Luna" e da Gloriamaria Paci, presidente dell'associazione "Protezione Diritti e Libertà Privacy". I video informativi hanno visto il contribuito realizzativo anche di Anna Negri, del coordinamento siciliano dell'associazione.
    "Continua il lavoro di PA Social per una comunicazione digitale responsabile e di qualità, un grande grazie a tutte le professioniste che hanno lavorato alla realizzazione di questo progetto rivolto anche ad un pubblico per noi nuovo, quello dei bambini. Conoscere le piattaforme digitali e saperle usare al meglio è fondamentale per tutte le età", commenta il presidente di PA Social Francesco Di Costanzo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie