Vaccini: Musumeci, mi aspetto di più dai medici di base

Governatore, ringrazio la minoranza che sta collaborando

(ANSA) - PALERMO, 04 MAG - "Sugli ultra 80enni abbiamo operato una campagna tenace di sensibilizzazione, abbiamo chiesto la collaborazione dell'Ordine dei farmacisti e quella dei medici di medicina generale con i quali abbiamo sottoscritto un accordo. Devo ringraziare la minoranza dei medici di medicina generale che sta collaborando nella ricerca del proprio paziente ultra 80enne, prima per convincerlo a vaccinarsi e poi per somministrare il vaccino. Vorrei sperare che da parte di tutti i medici di base ci possa essere questa contagiosa consapevolezza". Così il governatore della Sicilia, Nello Musumeci in conferenza stampa, assieme al dirigente del Dasoe Mario La Rocca e ai commissari Covid di Palermo, Catania e Messina.
    "Ci aspettiamo molto di più dai medici di medicina generale, dei quali conservo dall'adolescenza una immagina quasi ieratica ma che si è sbiadita per lo scorrere degli anni e per una caduta etica e deontologica che registro - ha aggiunto - Il medico è l'avamposto nella trincea del territorio, speriamo di poterli avere al nostro fianco, al fianco degli operatori sanitari e delle strutture distribuite nel territorio, oltre 60 punti vaccinali nelle nove province. Loro conoscono i pazienti ultra 80enni, le patologie, gli indirizzi: sono nelle condizioni di poterli contattare e vaccinare. Già in molti lo fanno, ma si tratta pur sempre di una minoranza". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie