Comunali: Randazzo, M5s sta lavorande per future alleanze

"Ora no stampella ma valutiamo provvedimenti utili per città"

(ANSA) - PALERMO, 21 APR - "Abbiamo iniziato incontri con Pd, Sinistre, comitati civici per confrontarci su quelli che sono i nostri temi, cercare sinergie, per verificare se possiamo andare insieme per le comunali del 2022. Tenendo conto di quello schema significativo a Roma col Conte 2. Poi abbiamo l'esperienza di Termini Imerese che noi abbiamo voluto fortemente dove c'è la nostra sindaca appoggiata dal Pd, da Fava, dalle Sinistre. E quello è un laboratorio condiviso". Lo dice il consigliere comunale a Palermo del M5s Antonino Randazzo ex capogruppo a sala delle Lapidi.
    "Rispetto alla maggioranza attuale - spiega - noi non entreremo in giunta e continueremo a fare opposizione fino alla fine. Un' opposizione costruttiva: gli atti e i regolamenti utili per la città li voteremo. Se vengono dalla giunta a noi non interessa l'importante è che siano utili per la città. Questo è il nostro approccio, che abbiamo sempre avuto. Come l'attività che abbiamo svolto a livello nazionale per Palermo coi tanti milioni che sono arrivati per il centro storico, i soldi per l'autorità portuale, i fondi ex Gescal che abbiamo recuperato. Sul 2022 - conclude - stiamo ragionando per verificare se a Palermo si puo' immaginare un percorso con la Sinistra e col Pd. Dipende anche da Conte che stra ristrutturando il movimento anche a Palermo dove il M5s sarà dotato di una struttura organizzata". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie