Tenta di uccidere ex compagno, arrestato

Vittima in ospedale con segni strangolamento e costole rotte

(ANSA) - CATANIA, 15 FEB - Non ha accettato la fine della loro relazione, che durava da anni, e accecato dalla gelosia ha picchiato violentemente l'uomo con cui era legato sentimentalmente, cercando anche di strangolarlo. Protagonista dell'aggressione un 31enne marocchino che è stato arrestato dalla polizia a Catania per tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia. Le indagini sono state avviate dopo che la vittima si è presentata in ospedale con evidenti segni di strangolamento, costole rotte e lividi al volto. Ai medici e a personale delle Volanti della Questura ha detto di avere subito un pestaggio da un altro uomo, col quale aveva una relazione oltre sette anni.
    L'indagato, per evitare la cattura, si era nascosto in uno scantinato della palazzina in cui abitano, saltando dalla finestra del proprio appartamento e scivolando attraverso la grondaia del condominio.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie