Trovati kalashnikov e cocaina a Catania

Operazione della squadra mobile

          (ANSA) - CATANIA, 15 SET - Un arsenale, comprendente anche fucili mitragliatori kalashnikov e circa sei chili di cocaina, sono stati sequestrati la notte scorsa nel quartiere di Librino, a Catania, dalla Polizia di Stato, che ha arrestato Lorenzo Gustino, di 40 anni, accusato di detenzione illegale di armi da guerra clandestine e di munizionamento, della loro ricettazione e di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina e marijuana. In un locale condominiale in suo uso gli agenti hanno trovato, oltre a 25 grammi di marijuana e circa 750 grammi di cocaina, una pistola calibro 9 ed un revolver calibro 38 Special entrambi con il caricatore pieno, 15 proiettili calibro 9, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della droga. Altre armi e munizioni sono state trovate in una cantina durante controlli nei garage dello stesso stabile: quattro fucili mitragliatori calibro 7,62 completi di caricatore con 106 cartucce, due pistole mitragliatrici, tre fucili automatici calibro 12, due revolver, due pistole calibro 9 x 21 e 55 cartucce, una pistola calibro 22 con un caricatore con 10 proiettili, una pistola calibro 9 completa di otto proiettili, mille munizioni di vario calibro e tre giubbotti antiproiettile.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie