Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Calcio: Ranieri, 'Napoli non è in crisi, ha giocatori forti'

Calcio: Ranieri, 'Napoli non è in crisi, ha giocatori forti'

Tecnico Cagliari, 'noi dobbiamo lottare sino alla fine'

CAGLIARI, 23 febbraio 2024, 15:31

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Punti fondamentali per la salvezza domenica contro il Napoli. Con l'allenatore del Cagliari Claudio Ranieri che cerca di mantenere e trasmettere equilibrio: "Dobbiamo lottare sino alla fine - ha detto nella conferenza stampa dell'antivigilia - noi dobbiamo far sì che alla fine della partita i nostri tifosi siano orgogliosi di noi al di là di quello che sarà il risultato".
    Un avversario difficile: contro le big il Cagliari (Bologna a parte) non ha mai fatto punti: "Il Napoli non è una squadra in crisi, ha giocatori forti, ha lo scudetto sul petto. Certo, non è quello dell'anno scorso, ma è una squadra gagliarda - ha continuato Ranieri - l'ho visto con il Barcellona e ha fatto molto bene. Calzona? Conosce bene il Napoli e sa quali corde toccare per fare rendere la squadra al meglio".
    All'andata il Cagliari aveva giocato una delle migliori gare in trasferta: "Sì, avevamo fatto bene - ha ricordato il tecnico romano - ma per portare il risultato a casa ci è mancata un po' di determinazione. Guardate il gol che ci hanno fatto con Osimhen passato in poco spazio in mezzo a tre".
    Contro l'Udinese è arrivato un pareggio che potrebbe essere di ripartenza: "La squadra dopo la partita con la Lazio ha reagito e il secondo tempo contro l'Udinese può essere la traccia da seguire da qui sino alla fine del campionato".
    Ranieri ha confermato che Shomurodov, Oristanio e Sulemana, anche se in ripresa, non saranno a disposizione: "Nandez ha lavorato al 100% con noi - ha detto - Viola e Prati? A parer mio avevano bisogno di rifiatare, ma li tengo in considerazione perché saranno utilissimi. Petagna? Tutti sono importanti: io faccio giocare chi mi convince in allenamento. Mina? Un giocatore di esperienza che stavamo cercando: ci voleva".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza