Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Regionali: candidati si confrontano sui temi dell'industria

Regionali: candidati si confrontano sui temi dell'industria

All'incontro organizzato da Confindustria assente Lucia Chessa

CAGLIARI, 12 febbraio 2024, 14:16

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli industriali sardi si sono riuniti a Cagliari questa mattina per ascoltare la posizione dei candidati presidente della Regione. "Oggi il mondo produttivo vuole conoscere la posizione dei candidati su otto temi - ha spiegato il presidente di Confindustria Sardegna, Maurizio De Pascale - si parte dalla loro visione della Sardegna per i prossimi cinque anni di legislatura, poi l'industria, l'energia, i trasporti, l'urbanistica, il turismo e le infrastrutture. È nella tradizione di Confindustria avere un confronto con i candidati al di fuori della ricerca del consenso", ha sottolineato.
    Assente la candidata Lucia Chessa, Sardigna R-esiste, per problemi lavorativi, presenti gli altri tre: Paolo Truzzu per il centrodestra, Alessandra Todde per il campo largo Pd-M5s e Renato Soru per la Coalizione sarda.
    Per Todde, in generale, "serve avere le idee chiare sulle leve della competitività: trasporti, energia e incentivazione delle filiere", ha sottolineato davanti alla platea gremita.
    "Proponiamo un'agenzia per le politiche industriali e l'attrazione di investimenti, con la consapevolezza che serve strategia e pianificazione".
    Per Soru "l'industria non è solo quella legata alla petrolchimica o l'industria pesante e inquinante, si può fare industria anche senza inquinare, col rispetto del territorio, utilizzando le nuove tecnologie. Si deve trovare un'industria nuova, legata alle competenze e al know how che si sta sviluppando in Sardegna".
    Energia e sopravvivenza dei tradizionali poli industriali i temi chiave per Truzzu "gas e metanizzazione sono gli elementi fondamentali per la crescita della Sardegna di un sistema industriale e imprenditoriale capace di dare risposte su occupazione, spopolamento e per abbassare il costo dell'energia delle famiglie sarde".
    Chiare anche le posizioni sul governo del territorio e se Soru "difende a testa alta" il suo Ppr, gli altri due sono critici sull'applicazione. Per Truzzu "se in circa 16 anni la gran parte dei Comuni non ha adeguato il proprio Puc al Piano significa che nel Ppr c'è qualcosa che non va", mentre Todde pone l'accento sulla "necessità di una nuova legge urbanistica e di un ufficio del Piano che possa supportare gli enti locali". E poi Zes unica del Mezzogiorno, per Truzzu "un'opportunità", e il turismo per il quale Soru e Todde spingono sulla creazione di una "Dmo che aggreghi tutti gli operatori".
    Nel finale il tema della macchina burocratica regionale: Soru è il più tranchant, "sulla organizzazione della Regione serve andare con il machete: prima modificare la legge statutaria, poi quella sull'organizzazione regionale del '77". Tutti puntano "sulla interdisciplinarità tra gli assessorati su temi che ne coinvolgono più di uno".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza