Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Tagli a tariffe laboratori analisi 'stop convenzioni da aprile'

Tagli a tariffe laboratori analisi 'stop convenzioni da aprile'

Lettera aperta sui quotidiani contro nuovo tariffario nazionale

CAGLIARI, 08 febbraio 2024, 19:01

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Dall'1 aprile 2024 i laboratori analisi della Sardegna potrebbero fermare l'erogazione dei servizi sanitari in convenzione con le Asl. Questo si tradurrebbe in un incremento esponenziale delle liste d'attesa nel pubblico o, per chi potrà, in un esborso per effettuare analisi e servizi di specialistica ambulatoriale, Ad agosto del 2023 è stato pubblicato, infatti, un nuovo tariffario nazionale per la specialistica ambulatoriale.

"In maniera irrazionale e irrealistica questo tariffario taglia i rimborsi delle prestazioni ambulatoriali fino al -70% per i laboratori di analisi cliniche convenzionati col SSN rispetto a tariffe già obsolete perché risalenti a 25 anni fa - spiega all'ANSA Enrico Tinti coordinatore Federlab in Sardegna - Le nuove tariffe sono legate ai nuovi Lea e devono entrare in vigore entro il primo aprile del 2024. Se la Regione non propone un tariffario alternativo in grado di coprire i costi di produzione, i pazienti sardi saranno costretti dal primo aprile a pagare interamente le prestazioni, dal momento che le strutture di laboratorio dovranno sospendere l'accreditamento e passare direttamente al regime privatistico dei pagamenti".

"Le strutture convenzionate erogano oltre il 60% delle prestazioni ambulatoriali in Sardegna, con un costo per la regione che è soltanto il 2,5% della spesa sanitaria. Questo risultato è stato possibile grazie alle risorse extra che abbiamo sempre messo a disposizione, affinché il paziente non venga considerato un numero, ma una persona di cui prendersi cura con dedizione", si legge nella lettera aperta pubblicata sui quotidiani.

"In altre regioni come l'Emilia Romagna hanno sviluppato subito un tariffario in grado di proteggere il tessuto delle strutture specialistiche ambulatoriali dalla distruzione - aggiunge ancora Tinti - Chiediamo che la Regione Sardegna si attivi velocemente per risolvere il problema, perché se si continua in questa direzione andremo tutti a sbattere contro un muro".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza