Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

In carrozzina per 300 km, sfida a barriere architettoniche

In carrozzina per 300 km, sfida a barriere architettoniche

Cammino in Veneto per 57enne cagliaritana, unica donna in tour

CAGLIARI, 15 maggio 2023, 13:06

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabrina Pili, cagliaritana, 57 anni, parteciperà, unica sarda e unica donna, a un lungo cammino in carrozzina in Veneto: 327 chilometri in totale, 8 giorni, da venerdì 19 maggio, con la presenza di scolaresche (in alcune tappe) e visite ad unità spinali. Lo scopo è sensibilizzare l'opinione pubblica per l'abbattimento delle barriere architettoniche. La Regione Veneto ha ottenuto il patrocinio dei ministeri del Turismo e della Salute: il percorso servirà da test per garantire ai portatori di disabilità la possibilità di vivere la stessa esperienza, negli stessi luoghi, in tempi successivi e in autonomia.

"Sarebbe bello riproporre questo cammino anche in Sardegna. Sulla carta - spiega all'ANSA Sabrina, con mobilità ridotta sin dall'infanzia a causa di una patologia - le barriere architettoniche spesso non ci sono. Ma poi esistono degli ostacoli che possono impedire un cammino in totale autonomia. Dalle mie esperienze precedenti il problema, più che al percorso, è legato all'accoglienza di hotel e ristoranti: non tutti sono senza barriere architettoniche".

Sabrina sogna un percorso senza ostacoli che unisca le vecchie province sarde: da Cagliari a Sassari, passando per Nuoro e Oristano: "Ormai ci sono tanti progetti di cammini in Sardegna, bisogna giusto avere l'accortezza di renderli accessibili a tutti. Anche in autonomia. Io posso essere accompagnata da mio marito e mia figlia, ma non tutti hanno questa possibilità. Ma bisogna creare le condizioni affinché la mobilità sia davvero per tutti".

Il viaggio è organizzato da Klick's on ways. E lo scopo è quello di promuovere non solo le bellezze italiane, ma anche i viaggi lenti davvero per tutti. Sabrina partirà insieme ad altri otto compagni di viaggio da Negrar di Valpolicella, in provincia di Verona. Prima tappa con visita all'Unità spinale di Negrar, poi Verona. Da Lonigo a Vicenza si scalano anche le colline. Ultima tappa a Venezia, piazza San Marco. Un cammino aperto a tutti, anche a chi può passeggiare senza la carrozzina.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza