Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Calcio: Cagliari, polemiche web su rigore assegnato al Parma

Calcio: Cagliari, polemiche web su rigore assegnato al Parma

Perde il Pisa, rossoblù rimangono soli al sesto posto

CAGLIARI, 23 aprile 2023, 18:30

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Polemiche sul web e sulle chat di whatsapp per il rigore che ha fatto girare la partita di sabato a favore del Parma. Le immagini che circolano continuano a non chiarire tutti i dubbi. Il Cagliari ha già preso posizione con il silenzio stampa dopo la gara del Tardini. I tifosi sono divisi. C'è chi mostra i video e si chiede: dov'è il rigore? E c'è chi invece il tocco del polso di Azzi lo vede. Poi c'è un terzo gruppo che sostiene questa tesi: indipendentemente dal penalty il Cagliari avrebbe potuto fare di più. Magari chiudere prima la partita. Magari reagire con qualche tiro in porta dopo l'1-2 dei padroni di casa.
    Nel frattempo il Cagliari ringrazia il Bari che vince a Pisa: la squadra di Ranieri rimane da sola in seconda posizione ed evita il temuto sorpasso dei toscani. Cagliari che può ancora guardare avanti, ma solo al quarto posto occupato dal Sudtirol: la squadra di Bisoli è a più cinque. Ma i rossoblu devono soprattutto stare attenti dietro perché ci sono Modena e Palermo a meno quattro che proveranno a inserirsi in zona playoff. E i rosanero sono tra i prossimi avversari del Cagliari nelle quattro gare che mancano alla fine della regular season. Due punti sotto Lapadula e compagni ci sono Pisa e Reggina. Ma per i calabresi c'è sempre la possibilità di riprendersi i tre punti di penalizzazione.
    Il Cagliari riprenderà martedì la preparazione in vista della gara di domenica prossima con la Ternana. Ranieri spera a questo punto nel recupero a tempo pieno di Pavoletti, impiegato solo nel finale della gara di Parma. Anche Rog in preallarme. Ranieri dovrà fare a meno dello squalificato Azzi: è pronto Barreca.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza