Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Rifiuti: Quartu, dal 6 stop a ritiro dai vecchi mastelli

Rifiuti: Quartu, dal 6 stop a ritiro dai vecchi mastelli

Verranno portati via solo i rifiuti nei bidoni microchippati

QUARTU SANT'ELENA, 02 marzo 2023, 15:59

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Dopo quasi un anno e mezzo dal via dell'appalto, e a un anno dalla partenza del nuovo sistema di raccolta differenziata, si intensificano a Quartu le verifiche e le azioni volte alla risolutiva messa a sistema dell'attuale organizzazione. I vecchi mastelli saranno quindi per sempre banditi e lasceranno definitivamente posto a quelli microchippati. L'1 marzo 2022 è iniziata la nuova raccolta differenziata, con l'avvio dell'utilizzo dei mastelli di ultima generazione e con calendari di conferimento differenziati in base alle rispettive zone "colorate" dello stradario cittadino.

Si era pertanto provveduto - spiegano dal Comune - alla distribuzione porta a porta del kit di informazioni cartaceo, nel quale erano ben precisate anche le modalità di consegna porta a porta dei nuovi mastelli. Le ultime verifiche dell'amministrazione hanno permesso di accertare che il 10% della cittadinanza non ha ancora provveduto a mettersi in regola. Si tratta di ben 4000 utenze per le quali non è più possibile attendere. Tra loro vi sono cittadini che non si sono informati, altri che ancora scelgono di utilizzare i vecchi mastelli e altri ancora che addirittura non si sono neanche iscritti. Una situazione che comporta conseguenze anche dal punto di vista finanziario.

Ora dunque, da lunedì 6 marzo, parte un'azione concreta affinché si raggiunga in breve tempo la regolarizzazione del 100% dell'utenza. Si parte dalla Zona Viola, che interessa i quartieri di Pitz'e Serra e Quartello, laddove la percentuale di irregolari raggiunge il 20%. Dalla data indicata De Vizia, l'azienda titolare dell'appalto di igiene urbana quartese, provvederà a ritirare soltanto la spazzatura di coloro che utilizzano mastelli conformi all'attuale programma, quindi con microchip.    

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza