Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Nuova tecnica per intervento di isterectomia a Monserrato

Nuova tecnica per intervento di isterectomia a Monserrato

Eseguita con successo, è tra prime nell'Isola

CAGLIARI, 02 marzo 2023, 11:10

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La chirurgia ginecologica al Policlinico Duilio Casula amplia i propri orizzonti, effettuato un intervento di isterectomia con la tecnica v-Notes.
    L'operazione, tra le prime effettuate in Sardegna, è stata portata a termine con successo da Stefano Angioni, direttore della Ginecologia e Ostetricia del Duilio Casula e dalla sua equipe. La tecnica v-Notes (Vaginal Natural Orifice Transluminal Endoscopic Surgery) un'innovativa chirurgia mini-invasiva che sfrutta l'accesso naturale vaginale abbinato ad una visione endoscopica, caratterizzata da brevi tempi di degenza e rapidi recuperi clinici.
    Questo nuovo approccio unisce l'approccio vaginale, che minimizza l'impatto chirurgico e velocizza il recupero post-operatorio, alla tecnica laparoscopica che consente di effettuare passaggi particolarmente complessi sotto controllo visivo ed anche l'esplorazione dell'alto addome con gli strumenti laparoscopici inseriti per via vaginale.
    "Con questa tecnica - spiega il professor Angioni - è possibile eseguire anche interventi complessi che prima necessitavano di incisioni cutanee e degenze più lunghe di fatto allargando le indicazioni alla chirurgia vaginale grazie alle evoluzioni tecnologiche della chirurgia laparoscopica. Il principio alla base di questa tecnica chirurgica innovativa permette di eseguire interventi endoscopici senza incisioni sull'addome, consentendo di mettere insieme i benefici della chirurgia vaginale e quelli della moderna laparoscopia. Ciò permette una visione più ampia del campo operatorio grazie all'utilizzo della telecamera endoscopica, e di ridurre notevolmente l'impatto chirurgico sulla paziente, la durata della degenza e, di conseguenza, di velocizzare il recupero post-operatorio".
    "La tecnica v-Notes - prosegue il professore - necessita di una esperienza in chirurgia vaginale e laparoscopica e può essere utilizzata per interventi in caso di patologie uterine ed ovariche. Dal 2009 nel reparto di Ginecologia e Ostetricia del Policlinico abbiamo sviluppato la chirurgia laparoscopica con un unico accesso ombelicale (tecnica Single Port) attualmente utilizzata routinariamente anche dai miei allievi che ci consente di affrontare la tecnica V-Notes con maggiore padronanza. L'assenza di incisioni addominali - spiega il professor Stefano Angioni - permette quasi un azzeramento del dolore post-operatorio per cui, alla degenza ridotta e alla dimissione anticipata, si abbina anche il vantaggio estetico di una chirurgia senza incisioni e senza cicatrici". 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza