Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ferito a martellate a Sennori, l'aggressore è un minore

Ferito a martellate a Sennori, l'aggressore è un minore

Sindaco,questi atti inqualificabili non possono essere accettati

SENNORI, 20 febbraio 2023, 17:55

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'aggressore che sabato notte a Sennori ha colpito al volto con un martello Patrizio Carboni, 22enne di Sorso, è un minorenne del posto. Gli agenti della Squadra mobile della Questura di Sassari lo hanno identificato e denunciato alla Procura dei minori per lesioni aggravate. I poliziotti hanno anche recuperato il martello utilizzato per l'aggressione, scattata, per futili motivi all'interno di un bar e poi terminata per strada. Il ragazzo ferito è ricoverato all'ospedale di Sassari con una prognosi di 60 giorni per diversi fratture al volto.

Intanto il sindaco di Sennori, Nicola Sassu, condanna l'episodio e puntualizza alcuni aspetti della vicenda: "Sennori è una comunità civile e ospitale e questi atti ingiustificabili e inqualificabili non possono essere accettati. L'aggressione, gravissima e senza alcuna scusante, non ha niente a che fare con i festeggiamenti del Carnevale Sennorese. La sfilata dei carri allegorici e dei gruppi si è svolta la sera in un clima di grande armonia e divertimento, senza il minimo incidente. Ciò che è accaduto in seguito non ha nulla a che vedere con il carnevale, ma è riconducibile a un tipo di condotta che alcuni individui ostentano, purtroppo con sempre maggiore frequenza, nei fine settimana, in preda a eccessi alcolici e di altra natura".

Il sindaco respinge anche la presunta rivalità fra Sorso e Sennori che sarebbe all'origine della lite: "È una rivalità vecchia, stupida e anacronistica che nel 2023 non ha ragione di esistere. Siamo un'unica comunità della Romangia, profondamente legata da rapporti personali, economici e culturali. Atteggiamenti di rivalità non ci appartengono. Questa mattina ho chiamato il sindaco di Sorso, Fabrizio Demelas, al quale ho rappresentato la solidarietà di Sennori al ragazzo ferito e a tutta la comunità sorsese per i recenti episodi che, ripeto con forza, non ci appartengono".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza