Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Buona la prima per Ranieri, "mi metto l'elmetto e pedalo"

Buona la prima per Ranieri, "mi metto l'elmetto e pedalo"

Tecnico Cagliari, "ho chiesto di dare tutto sino alla fine"

CAGLIARI, 14 gennaio 2023, 18:47

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Prima con ritorno in zona playoff per Claudio Ranieri: 2-0 al Como e Cagliari ora sesto in classifica. "Sono moderatamente soddisfatto, con questa vittoria abbiamo guadagnato autostima. Ma io metto l'elmetto e pedalo. So dove voglio arrivare, non mi interessa dove stavamo e dove siamo". In tribuna c'era anche Gianfranco Zola, venuto a trovare il suo amico ex compagno di squadra al Chelsea Dennis Wise, oggi amministratore unico del Como. Una rimpatriata con Ranieri, che allenò entrambi in Inghilterra.
    E per il tecnico romano, tornato in Sardegna dopo 32 anni, subito feeling rinato con i colori rossoblù: "Mi ha fatto piacere avere lo stadio pieno, vivo di emozioni, io ho chiesto di dare tutto sino al 90', indipendentemente dal risultato". Tre punti, ma c'è da lavorare: "Complimenti alla squadra, quello che non è andato bene lo dirò alla squadra lunedì: ho registrato man mano quello che non mi piaceva sull'orologio. A me non piace mettere troppa pressione, ma c'era un'incognita: mi chiedevo, cosa avranno appreso in questi giorni? La squadra ha mostrato grande disponibilità".
    Il 3-5-2? "Ho visto che nelle ultime otto partite il Como si è trovato bene con squadre che giocavano con la linea a quattro.
    Così mi sono detto, giochiamo a specchio. Ma ogni partita fa storia a sè. Cercherò sempre il sistema più idoneo per ogni partita".
    L'analisi: "Padrone è stato il vento, ma noi l'abbiamo sfruttato bene. Una partita molto tattica e difficile, bravo il Como, pratico e pronto a verticalizzare. Siamo stati però molto bravi a stopparli subito nelle ripartenze".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza