Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Maxi rissa all'alba a Cagliari, un giovane in ospedale

Maxi rissa all'alba a Cagliari, un giovane in ospedale

Coinvolte decine di persone, intervento dei carabinieri

Maxi rissa con scazzottata tra diverse decine di persone e uso di oggetti per colpire i rivali all'alba in via Venturi a Cagliari, in una zona appartata distante dalle discoteche della zona. I primi spintoni sarebbero partiti per futili motivi, poi la situazione sarebbe degenerata con il coinvolgimento di diverse persone arrivate a dare manforte ai conoscenti del proprio quartiere.

Sul posto anche i carabinieri che hanno raccolto le prime testimonianze. Nessuno si sarebbe fatto così male da dover ricorrere alle cure dei medici. O forse nessuno si è rivolto al Pronto soccorso per non dover spiegare quello che era successo: alcuni testimoni parlano di un giovane con la faccia sporca di sangue.

Un ragazzo si sarebbe comunque rivolto al Brotzu per aver battuto la testa sull'asfalto con fuoriuscita di sangue dalle orecchie. Difficile capire anche le cause della rissa: non si sarebbe trattato di una spedizione punitiva o di un pestaggio, ma di un diverbio nato per caso o per uno sguardo o una parola di troppo.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA



    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere


    Modifica consenso Cookie