Sardegna

Green pass: verifiche al Lirico Cagliari prima di spettacoli

Serve anche carta identità:, "meglio arrivare un po' prima"

Obbligatorio esibire il Green pass prima di sedersi ad ascoltare Verdi o Puccini. Oppure una certificazione equivalente riconosciuta dallo Stato che attesti o la vaccinazione completa o la somministrazione della prima dose (nei casi in cui il vaccino ne preveda due). Infine le ultime opzioni: l'avvenuta guarigione o il risultato negativo di un tampone molecolare o rapido antigenico effettuato nelle 48 ore precedenti lo spettacolo. Sono le nuove regole del Teatro Lirico di Cagliari in ottemperanza alle disposizioni del Governo che scatteranno dal 6 agosto prossimo.

Il Teatro ha organizzato il servizio di verifica dei Green pass individuali all'ingresso delle varie sedi di spettacolo, al fine di agevolare quanto più possibile gli accessi ed evitare assembramenti. Tuttavia - questo il suggerimento del Lirico - per consentire di svolgere i servizi di verifica in tempo utile per l'inizio dello spettacolo, il pubblico dovrà presentarsi all'ingresso con un congruo anticipo (l'apertura è prevista a partire da un'ora prima dell'inizio dello spettacolo). La presentazione del biglietto di ingresso e del Green pass sarà ritenuto quale consenso tacito alla successiva verifica dell'identità individuale da parte del personale di sala.

E, al momento del controllo, agli spettatori verrà richiesto di esibire un documento d'identità in corso di validità. In caso di mancata esibizione della documentazione , non sarà possibile assistere allo spettacolo e non sarà restituito il costo del biglietto acquistato. Sono esclusi da questa procedura i minori di 12 anni e soggetti in grado di dimostrare un titolo di esenzione dalla vaccinazione.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie