Sardegna

Claudia Gerini, io sindaca preoccupata per Roma

Attrice al Filming Sardegna, timorosa rispetto vaccino

(ANSA) - SANTA MARGHERITA DI PULA, 25 LUG - A un passo dai cinquanta, ma non li dimostra, Claudia Gerini al Filming Sardegna Festival, di cui è presidente onorario, racconta dei suoi molti progetti, già finiti o ancora da realizzare, della sua voglia di fare la regista e anche della sua legittima paura di affrontare il vaccino essendo un soggetto a rischio. E ci tiene anche a dire come, tra i suoi molti ruoli, ci sia quello di sindaca della Capitale.
    "Per Edoardo Leo - dice - ho interpretato la sindaca di Roma in un dramedy dal titolo LASCIARSI UN GIORNO A ROMA. Faccio esattamente la moglie di Stefano Fresi, una donna che alla carica istituzionale unisce i molti compiti di una donna come quello di moglie e mamma".
    E dall'attrice arrivano anche considerazioni sul degrado della sua amata città : "Sono preoccupata. Ci sono, ad esempio, diversi studi sui danni al Colosseo prodotti dalle vibrazioni.
    Non bisogna far passare le auto li vicino e neppure ovviamente la metropolitana. Se continua così chissà se i nostri nipoti potranno godere della bellezza di questo monumento".
    E ancora su Roma: "Chissà se chi la amministra si rende conto delle sue condizioni. Ci sono cumuli di immondizia dappertutto e chi deve amministrare devi capire che queste cose esistono e si vedono. Io sono una che gira tutta la città, mia nonna, ad esempio, vive a Tor Bella Monaca e vado spesso a trovarla. A Villa Borghese poi c'è un sistema idrico antico che potrebbe funzionare ancora benissimo se fosse riattivato".
    Il suo candidato sindaco? "A me sembra che Calenda si muova bene in queste cose".
    Un film a cui tiene molto poi è MANCINO NATURALE di Salvatore Allocca : "Interpreto una vedova che vive vendendo cibi preconfezionati ai bar e che ha un figlio, Paolo di dodici anni, che è un talento del calcio con un grande sinistro naturale che non perdona. Per questo ruolo mi è venuto naturale ispirarmi, con i dovuti distinguo, a BELLISSIMA".
    Infine, Claudia Gerini non nasconde il suo timore verso il vaccino, ma non perché è una no-vax: "Sono timorosa - spiega - perché in gravidanza ho avuto dei problemi che hanno mostrato una mia fragilità e così dovrei fare tanti esami prima di potermi vaccinare. Che farò? Semplice nel frattempo mi sottoporrò ai tamponi". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie