Sardegna

Rally Italia Sardegna: trionfo Toyota, Ogier davanti a Evans

Dopo il ritiro di Tanak, francese consolida primo posto generale

Sebastien Ogier e Julienne Ingrassia, su Toyota Yaris WRC, sono i vincitori del Rally Italia Sardegna, tappa italiana del campionato del mondo di rally. L'equipaggio francese, sette volte campione del mondo, ha centrato la sua quarta vittoria in Sardegna, la prima sulla Yaris WRC, al Toyota Gazoo Racing WRT.

Ogier, che ha allungato in vetta alla classifica mondiale, è stato pronto a balzare al comando della corsa nella seconda tappa, sulla ps 12, quando Ott Tanak su Hyundai i20 WRC è stato costretto alla resa da una pietra che ha danneggiato la sospensione sulla vettura dell'estone, vincitore di 6 prove. Altra Toyota Yaris WRC ufficiale al secondo posto con il britannico Elfyn Evans, che navigato da Scott Martin ha vinto anche lui 5 prove speciali ed ha allungato definitivamente le mani sul secondo posto nell'ambito della seconda tappa, guadagnando punti preziosi per la classifica iridata in cui è secondo.

Podio completato da Thierry Neuville e Matijn Wydaeghe che, sulla i20 Coupé WRC, hanno difeso e portato punti utili allo Hyundai Shell Mobis WRT ed alla sua terza posizione nel mondiale. Il belga ha anche realizzato il miglior tempo sulla PS 18 e nella Power Stage, la prova conclusiva del rally in diretta TV, che assegna ulteriori punti.

Il vice campione del mondo ha sentito su di se tutta la responsabilità di difendere il marchio coreano, dopo lo stop forzato dei compagni di squadra Ott Tanak, poi Dani Sordo sulla 15 per capottamento, dopo due scratch in prova. Sotto al podio a punteggio completo anche il giapponese Takamoto Katsuta con Daniel Barrit che sulla Toyota Yaris WRC, ha raggiunto l'obiettivo di finire l'impegnativa gara italiana.
  

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie